Libero

angela_dgl_68

  • Donna
  • 52
  • matera
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 4.062

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita angela_dgl_68 a scrivere un Post!

Mi descrivo

sono come una finestra sul mondo

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Spagnolo

I miei pregi

tanti

I miei difetti

tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. niente
  2. niente
  3. niente

Tre cose che odio

  1. le bugie
  2. inganno
  3. le prese per il ..........

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Cinema
    • Fotografia
    • Musica

    Musica

    • Hip hop
    • Soul

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Giappo

    Libri

    • Fumetti

    Film

    • Thriller

    Libro preferito

    on the road

    Meta dei sogni

    Sud-Est asiatico, Spagna e Portogallo

    Film preferito

    the millionaire

    dream on

    Puoi Piangere Quanto Vuoi

    Ora dici che ti senti sola
    Piangi per tutta la notte
    Beh, puoi piangere quanto vuoi,
    Puoi piangere quanto vuoi, ho pianto tanto per te.
    Ora dici che ti dispiace
    Per essere stata così insincera
    Beh, puoi piangere quanto vuoi
    Puoi piangere quanto vuoi, ho pianto tanto per te.
     
    Mi hai fatto impazzire e mi hai fatto perdere la testa
    Mentre tu invece non hai mai versato una lacrima
    Ricordo, ricordo tutto quello che hai detto,
    Tutto il mio amore era vero per me e...
    Per me tu eri... tu e... me e...
    Ora dici che mi hai amato
    Bene per provare che mi ami
    Su dai
    Piangi quanto vuoi
    Piangi quanto vuoi
    Ho pianto tanto per te...

    giu un" amore"

    Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa.

    la forma de querer tu

    La forma de querer tú
    es dejarme que te quiera.
    El sí con que te me rindes
    es el silencio. Tus besos
    son ofrecerme los labios
    para que los bese yo.
    Jamás palabras, abrazos,
    me dirán que tú existías,
    que me quisiste: jamás.
    Me lo dicen hojas blancas,
    mapas, augurios, teléfonos;
    tú, no.
    Y estoy abrazado a ti
    sin preguntarte, de miedo
    a que no sea verdad
    que tú vives y me quieres.
    Y estoy abrazado a ti
    sin mirar y sin tocarte.
    No vaya a ser que descubra
    con preguntas, con caricias,
    esa soledad inmensa
    de quererte sólo yo.

    per te

    Yo no puedo darte más.
    No soy más que lo que soy.
    ¡Ay, cómo quisiera ser
    arena, sol, en estío!
    Que te tendieses
    descansada a descansar.
    Que me dejaras
    tu cuerpo al marcharte, huella
    tierna, tibia, inolvidable.
    Y que contigo se fuese
    sobre ti, mi beso lento:
    color,
    desde la nuca al talón,
    moreno.
    ¡Ay, cómo quisiera ser
    vidrio, o estofa o madera
    que conserva su color
    aquí, su perfume aquí,
    y nació a tres mil kilómetros!
    Ser
    la materia que te gusta,
    que tocas todos los días
    y que ves ya sin mirar
    a tu alrededor, las cosas
    -collar, frasco, seda antigua-
    que cuando tú echas de menos
    preguntas: "¡Ay!, ¿dónde está?"
    ¡Y, ay, cómo quisiera ser
    una alegría entre todas,
    una sola, la alegría
    con que te alegraras tú!
    Un amor, un amor solo:

    Don't give up

    in this proud land we grew up strong
    we were wanted all along
    I was taught to fight, taught to win
    I never thought I could fail

    no fight left or so it seems
    I am a man whose dreams have all deserted
    I've changed my face, I've changed my name
    but no one wants you when you lose

    don't give up
    'cos you have friends
    don't give up
    you're not beaten yet
    don't give up
    I know you can make it good

    though I saw it all around
    never thought I could be affected
    thought that we'd be the last to go
    it is so strange the way things turn

    drove the night toward my home
    the place that I was born, on the lakeside
    as daylight broke, I saw the earth
    the trees had burned down to the ground

    don't give up
    you still have us
    don't give up
    we don't need much of anything
    don't give up
    'cause somewhere there's a place
    where we belong

    rest your head
    you worry too much
    it's going to be alright
    when times get rough
    you can fall back on us
    don't give up
    please don't give up

    'got to walk out of here
    I can't take anymore
    going to stand on that bridge
    keep my eyes down below
    whatever may come
    and whatever may go
    that river's flowing
    that river's flowing

    moved on to another town
    tried hard to settle down
    for every job, so many men
    so many men no-one needs

    don't give up
    'cause you have friends
    don't give up
    you're not the only one
    don't give up
    no reason to be ashamed
    don't give up
    you still have us
    don't give up now
    we're proud of who you are
    don't give up
    you know it's never been easy
    don't give up
    'cause I believe there's the a place
    there's a place where we belong

    misterios de pasiòn

    primero
     tomàr el càliz de tus manos,
     adentrame hasta al fondo,hasta el vestigio ultimo
     del tormento,no para combatirlo
     no para decidir què desesperaciòn
     es la mas sopportable.Pues me abbondono en ti,
     pues de mì extravio, y de mi alma
     fluvial herida, vino, cayendo entre tu labios,
     y en un beso se entrega hasta la muerte

    un senso

    Un senso

    non senti il mio pianto
    in questa notte d’assenza
    in cui la distanza non è materiale
    ma silenzio
    incomunicazione
    e non vedi le mie lacrime
    e forse non ti importa
    e forse sono solo io
    a suonare questa danza
    a rigirarmi su me stessa
    arrovellando le mie viscere
    dietro una chimera
    e allora mi chiedo
    se lottare ancora
    se le mie unghie
    hanno ancora forza per scavare
    scavare
    in questo terreno di neri ricordi
    di grigia esistenza
    di scartoffie di altri da leggere,
    tradurre, interpretare
    dando loro senso …
    e sono io che non ho più senso.

    anastacia


     Pesante Sul Mio Cuore

    Cerco di volare via ma è impossibile
    ed ogni respiro che faccio
    dà vita a lamenti più profondi
    e per un momento sono debole
    quindi è difficile per me parlare
    nonostante siamo sotto lo stesso cielo blu

    se potessi dipingere un quadro di questa melodia
    sarebbe un violino senza corde
    e la tela nella mia mente
    canta canzoni che ho lasciato dietro
    come dei bei fiori e un tramonto

    pesante sul mio cuore
    non posso farcela da sola
    pesante sul mio cuore
    non riesco a trovare la strada di casa
    pesante sul mio cuore
    quindi vieni e liberami
    è così pensante sul mio cuore

    ho avuto la mia parte di piacere
    e ho sperimentato il dolore
    non avevo mai pensato che
    avrei toccato le ali di un angelo
    c'è un viaggio nei miei occhi
    sta diventando difficile per me nasconderlo
    come l'oceano al tramonto

    pesante sul mio cuore
    non posso farcela da sola
    pesante sul mio cuore
    non riesco a trovare la strada di casa
    pesante sul mio cuore
    quindi vieni e liberami
    è così pensante sul mio cuore

    amore, puoi trovarmi nel buio?
    e amore, non permettere che mi abbatto

    c'è un viaggio nei miei occhi
    sta diventando difficile per me nasconderlo
    non avevo mai pensato che
    avrei toccato le ali di un angelo

    ooh
    pesante, pesante sul mio cuore
    ho detto che non riesco
    a trovare la strada di casa
    ooh quindi vieni e liberami
    è così pesante sul mio cuore

    così pesante
    così pesante

    "sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perchè piu' triste di un sorriso triste c'è la tristezza di nn saper sorridere" jim morrisson

    Mai nessuno potrà rimuovere il mio ricordo di te,
    delle tue parole senza senso,
    del tuo sorriso disarmante,
    del tuo sguardo penetrante,
    delle tue labbra senza colore,
    dei tuoi vestiti ornati di te,
    dei tuoi capelli legati stretti,
    delle tue gambe ben celate,
    del tuo cuore che,
    ferito,
    ho accudito con grande amore
    e che ho dimesso solo per me.

    pezzi di un sogno

    Credevo di averti visto l'altra notte sul tardi
    ma è stato solo un flash,
    un angelo che stava passando
    ma ricordo il passato, la vita prima che
    te ne andassi via, e noi stavamo ridendo
    avevamo sperato e adesso tutto è finito

    ed io riesco a vedere tutto chiaramente
    per la prima volta, da quando eri qui con me
    e adesso in qualche modo tutto ciò che è rimasto
    sono solo pezzi di un sogno

    e adesso sono persa in notti inquiete
    solo un sussurro della vita
    che noi abbiamo creato, le ombre calano
    ed io sto chiamando

    ed io riesco a vedere tutto chiaramente
    per la prima volta, da quando eri qui con me
    e adesso in qualche modo tutto ciò che è rimasto
    sono solo pezzi di un...

    le fotografie sbiadite,
    i frammenti di un bicchiere rotto,
    i ricordi frantumati,
    il tempo cancellerà presto tutti questi souvenir
    tutto cade da migliaia di lacrime
    ma quando mi sveglio non sei mai lì

    abbiamo sperato e adesso tutto è finito

    ed io riesco a vedere tutto chiaramente
    per la prima volta, da quando eri qui con me
    e adesso in qualche modo tutto ciò che è rimasto
    sono solo pezzi di un...

    ed io riesco a vedere tutto chiaramente
    per la prima volta, da quando eri qui con me
    e adesso in qualche modo tutto ciò che è rimasto
    sono solo pezzi di un sogno

    pezzi di un sogno.

    Ti penso..... ti pensero' sempre!

    da blade

    bella esperienza vivere nel terrore,in questo consiste essere uno schiavo.

    io ne ho viste di cose che voi umani non potreste immaginarvi,navi da

    combattimento al largo di orione e ho visto i raggi ub balenare nel buio

    alle porte di tannoiser, e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo

    come lacrime nella  pioggia , e tempo di morire

    vorrei essere, una lacrima dei tuoi occhi,scendere sul tuo viso,e morire sulle tue labbra

    ana rossetti

    De los pubico angèlicos

     divagar
     por la doble avenida de tu piernas
     recorrer la ardiente miel pulida
     demorarmey, en el promiscue borde,
     donde el enigama esconde su portento,
     contenerme.
     El dedo titubea,non se atreve
     la tan fràgilcensura traspasando
     - adberido triàngulo que el elàstico alisa
     a saber què le aguarda.
     A comprobar, por fin,  el sexo de los angeles

    la vos a ti debida

    Il modo tuo d'amare
    è lasciare che io ti ami.
    Il sì con cui ti abbandoni
    è il silenzio. I tuoi baci
    sono offrirmi le labbra
    perché sia io a baciarle.
    Mai parole, abbracci
    mi diranno che esistevi,
    che mi amavi: mai.
    Me lo dicono fogli bianchi,
    mappe, telefoni, presagi:
    ma tu, tu, no.
    E sto abbracciato a te
    senza chiederti nulla, per timore
    che non sia vero
    che tu vivi e mi ami.
    E sto abbracciato a te
    senza guardarti, senza toccarti:
    non debba mai scoprire
    con domande o carezze
    l'immensa solitudine d'amarti solo io

    pink floyd hey you

    Hey tu! Là fuori al freddo,
    sei solo, stai invecchiando
    riesci a sentirmi?
    hey tu! Che stai nel passaggio
    con i piedi stanchi e un sorriso che si spegne,
    riesci a sentirmi?
    hey tu! Non aiutarli a sotterrare la luce,
    non arrenderti senza lottare
    hey tu! Là fuori da solo,
    seduto nudo vicino al telefono
    vorresti toccarmi?
    hey tu! Con le orecchie al muro
    aspetti che qualcuno chiami
    vorresti toccarmi?
    hey tu! Mi aiuteresti a portare questo masso?
    apri il tuo cuore, sto tornando a casa
    ma era solo fantasia
    il muro era troppo altro, come puoi vedere
    non ha importanza quanto ci avesse provato,
    non è riuscito a liberarsi
    e i vermi rosicchiavano la sua mente.
    hey tu! Là fuori nella strada,
    che fai sempre quello che ti viene detto,
    puoi aiutarmi?
    hey tu! Là fuori dietro il muro
    che rompi bottiglie nel vicolo,
    puoi aiutarmi?
    hey tu! Non dirmi che non c’è più alcuna speranza,
    insieme resisteremo, divisi cadremo.
    , , , , , , , , , , , , ,