Libero

ariadimare.m

  • Donna
  • 54
  • rimini
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 16

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ariadimare.m a scrivere un Post!

Mi descrivo

Cerco di rispettare le opinioni degli altri, anche se non le condivido

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

altruista

I miei difetti

tanti.....ma tanti!

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la mia famiglia
  2. l'obbiettività
  3. l'altruismo

Tre cose che odio

  1. l'arrivismo
  2. la violenza e lo sfruttamento minorile
  3. I PEDOFILI

I miei interessi

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Lettura
    • Cucina
    • Arte

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Storici

    Sport

    • Pallavolo

    Film

    • Commedia
    • Storico

    Libro preferito

    il maestro e margherita

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda

    Film preferito

    vari

    Buon viaggio

    La vita non è altro che un viaggio fatto in treno: strapieno di gente che sale e che scende, pieno di imprevisti, sorprese gradevoli in alcune stazioni e profonde tristezze in altre.
     Nascendo, saliamo sul treno e ci troviamo con alcune persone le quali crediamo  staranno sempre con noi in questo viaggio.  Deplorevolmente, la verità è un'altra. Essi, scenderanno in alcune stazioni lasciandoci orfani del loro affetto, amicizia e della loro compagnia insostituibile. Nonostante questo, altre persone saliranno, che saranno molto speciali per noi.
    Arrivano i nostri fratelli, i nostri amici ed i nostri meravigliosi amori. Tra le persone che prenderanno questo treno, ci saranno quelli che lo faranno come se fosse una semplice passeggiata, altri che troveranno solamente tristezza nel viaggio ed altri ancora che, circolando per il treno, saranno sempre pronti ad aiutare chi ne ha di bisogno.  
     Molti scenderanno, lasciando una nostalgia permanente; altri passeranno tanto inosservati che neanche ci renderemo conto che libereranno il sedile.
    È curioso constatare che alcuni passeggeri che ci sono più cari, si adatteranno in vagoni distanti al nostro. Pertanto, ci s'impegnerà e fare il tragitto separati da essi. Deplorevolmente, non potremo oramai sederci al loro fianco perché ci sarà un'altra persona ad occupare il sedile. 
    Lasciare che i miei figli proseguano soli, sarà molto triste. Ma mi afferro alla speranza che, in qualche momento, arriverò alla stazione principale ed avrò la gran emozione di vederli arrivare con un bagaglio che non avevano quando imbarcarono.  Quello che mi farà felice, sarà pensare che collaborai affinché il bagaglio crescesse e diventasse prezioso.

    aiutiamo Riccardo....basta così poco.....la "leggerezza" di qualcuno ha stravolto l'esistenza  di questo bambino, riuscire a migliorare la sua vita può servire anche ad altri nelle sue condizioni.......solo un piccolo aiuto, è una cosa che va oltre qualsiasi morale, oltre ogni tipo di credo........  pensaci.    

      

                                               

    LA SINDROME DI DOWN NON E' UNA MALATTIA ...
    LE PERSONE CON LA SINDROME DI DOWN NON CERCANO UNA MEDICINA, VOGLIONO SOLO ESSERE TRATTATE COME GLI ALTRI !!!
    IL 93% DEI CONTATTI NON COPIERA' QUESTO MESSAGGIO....
    SPERO CHE TU CHE STAI LEGGENDO ORA VOGLIA FAR PARTE DEL RESTANTE 7% CHE METTERA' QUESTO MESSAGGIO NELLA SUA BACHECA
    , , , , , , , , , , , , ,