Libero

RASTIRcom

  • Uomo
  • 66
  • Montecchio Maggiore
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 826

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita RASTIRcom a scrivere un Post!

Mi descrivo

www.rastir.com

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

www.rastir.com

  Sabato 8 Marzo 2008     
Se vuoi che ti vedano da lontano fà it tuo sito GRATIS
Vuoi che ti vedano da lontano?
Fà il tuo sito, è
GRATIS.

RASTIR - il portale che ti fa trovare dagli altri -  
ti costruisce gratuitamente un
SITO per la tua attività.

Invia tramite il
modulo i tuoi dati e cosa vuoi venga inserito nel tuo SITO.
Segui le istruzioni  descritte nella
HOME PAGE di
www.rastir.com e scopri l'OMAGGIO per chi si fa fare un sito gratuito!

L'ARENA - Giornale di VERONA -

Testo dell'articolo

Martedì 25 marzo 2008 -Provincia pag. 30 -

RONCO. Il bimbo di due anni gravemente disabile che deve volare in Florida per sopravvivere

Anche Grillo si mobilita
per aiutare Francesco
di Zeno Martini

Anche Beppe Grillo si è mobilitato per aiutare Francesco. E con lui tantissime persone in tutta Italia hanno raccolto l’appello di solidarietà lanciato dai genitori del piccolo di due anni disabile grave per una lesione cerebrale alla nascita: oltre non poter tenere la schiena dritta, a non poter mangiare autonomamente e a non riuscire a muoversi in modo autonomo, i medici hanno scoperto anche che non può vedere. Così la partenza per la Florida è quasi cosa certa: tanto che papà Michele e mamma Emanuela hanno già prenotato la visita e la terapia nel centro ospedaliero statunitense, l’unico dche può dare una piccola speranza di recupero al bambino.

Il viaggio è fissato per il prossimo ottobre e una volta in Florida Francesco si sottoporrà all’ossigenoterapia in una speciale camera iperbarica, combinata ad una particolare fisioterapia per aiutarlo a far fronte alle gravi disabilità. Terapia che richiederà quasi un anno di tempo, ed attraverso la Prefettura si sta cercando di mettere a disposizione della famiglia ronchesana un aereo militare con assistenza per far fare al piccino il volo con tutta l’attrezzatura necessaria per farlo soffrire il meno possibile.

Intanto la mobilitazione per raccogliere aiuti non si ferma. Anzi. A Ronco è nato un comitato che ha affiancato i genitori nella gestione dei contatti: sul sito internet i messaggi si accumulano di ora in ora. Le cene per raccogliere fondi si moltiplicano, così come le lotterie e le vendite benefiche. La cifra che serve si aggira attorno ai 350mila euro, ed è destinata ad aumentare se, dopo un primo ciclo, Francesco sarà costretto a tornare. Una lotteria l’ha organizzata anche il Comune di Ronco e in tanti negozi si trovano i salvadanai con la foto del bimbo, mentre Regione e Provincia stanno valutando vari canali di intervento. Persino Beppe Grillo ha chiamato i genitori del piccolo, promettendo di perorare la causa loro e di un’altra trentina di famiglie nelle stesse condizioni, perché anche in Italia venga realizzata quanto prima una struttura sanitaria pediatrica come quella che c’è in Florida.
«I bambini a scuola rinunciano alle merendine per portarci i risparmi», raccontano commossi Michele ed Emanuela. «Le anziane passano da casa nostra dopo aver riscosso la pensione, la parrocchia ci girerà le offerte della Quaresima. C’è anche chi, per la festa della donna, invece della cena ha optato per una pizza, regalandoci quello che hanno risparmiato. Ogni giorno ci giungono proposte di nuove iniziative, che accogliamo di buon cuore. Ringraziamo tutti di tanta generosità: segno che ci sono tante e tante persone che operano per il bene del prossimo in silenzio». Chi volesse partecipare a questa gara di solidarietà può collegarsi al sito internet www.superfrancesco.it o scrivere all’email zanetti.emanuela libero.it o, infine, telefonare al numero 339.3489988.

Video di MATTINO 5

Video della trasmissione
"MATTINO 5" (Canale5)
Intervista ai genitori

VIDEO MATTINO 5

E pensare che tanti "gettano" la vita dei propri figli con l'aborto e non capiscono quanto importante è la VITA!

E' sempre interessante e commovente leggere questa STORIA, fà riflettere:

- Diario di una bambina mai nata -

5 OTTOBRE:

Oggi ho cominciato a vivere. I miei genitori non lo sanno ancora, ma io ci sono già. E sarò una femmina. Avrò i capelli biondi e gli occhi azzurri. È quasi tutto stabilito, anche il fatto che amerò i fiori.

19 OTTOBRE:

Qualcuno dice che non sono ancora una persona, che esiste solo mia madre. Ma io sono veramente una persona, così come una briciolina di pane è veramente pane. Mia madre esiste. Io esisto.

23 OTTOBRE:

Ora la mia bocca comincia ad aprirsi. Pensate, fra circa un anno riderò e più tardi parlerò. So già quale sarà la mia prima parola: MAMMA.

25 OTTOBRE:

Oggi il mio cuore ha cominciato a battere tutto da solo. Da ora in poi batterà dolcemente per tutto il resto dei miei giorni senza mai fermarsi a riposare! E dopo molti anni si stancherà. Si fermerà, e allora morirò.

 

 2 NOVEMBRE:

Cresco un pochino ogni giorno. Le braccia e le gambe cominciano a prendere forma. Ma devo ancora aspettare un bel po’ prima che queste gambette mi sollevino fino alle braccia di mia madre, prima che queste braccine possano raccogliere fiori e abbracciare mio padre.

12 NOVEMBRE:

Nelle mani cominciano a formarsi minuscole dita. Come sono piccoline! Con esse potrò carezzare i capelli di mia madre.

20 NOVEMBRE:

Solo oggi il medico ha detto alla mamma che ci sono io qui che vivo sotto il suo cuore. Oh, come dev’essere felice! Sei felice, mamma?

25 NOVEMBRE:

Mamma e papà stanno probabilmente pensando a come chiamarmi. Ma non sanno neppure che sono una femminuccia. Voglio chiamarmi Caterina. Sto già diventando grande.

10 DICEMBRE:

Mi stanno crescendo i capelli. Sono morbidi e luminosi e lucidi. Chissà come sono i capelli della mamma!

13 DICEMBRE:

Riesco quasi a vedere. È buio attorno a me. Quando la mamma mi farà venire al mondo sarà pieno di sole e di fiori. Ma ciò che desidero più di ogni altra cosa è di vedere la mamma. Come sei, mamma?

24 DICEMBRE:

Mi domando se la mamma sente il bisbiglio del mio cuore. Alcuni bambini nascono un po’ malati. Ma il mio cuore è sano e forte. Batte in modo così uniforme: tap-tap, tap-tap. Avrai una bambina sana, mamma!

28 DICEMBRE:

Oggi mia madre mi ha ucciso.

Anonimo








WEB CAM                

Aiutiamo FRANCESCO

AIUTATE FRANCESCO con un click

Francesco ha bisogno di cure che si possono effettuare in Florida (USA). 
Una cura molto costosa ed è per questo che c'è il bisogno dell’aiuto di tutti.

Video di StudioAperto

Video del servizio di Studio Aperto (Italia1) su Francesco


VIDEO StudioAperto

Poesia dedicata a FRANCESCO

SUPER FRANCESCO 
Una poesia dedicata a LUI

Poesia dedicata a FRANCESCO

, , , , , , , , , , , , ,