Libero

bewmind

  • Uomo
  • 59
  • in fondo a un pozzo, insieme alla luna
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 5.556

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita bewmind a scrivere un Post!

Mi descrivo

stendiamo un velo pietoso

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

mai giudicarsi troppo benevolmente

I miei difetti

chi non ne ha ? mai giudicarsi troppo duramente

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. sole e mare
  2. sole e montagna
  3. leggere e scrivere

Tre cose che odio

  1. .
  2. .
  3. .

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Lettura
    • Cinema

    Musica

    • Pop
    • Jazz

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa
    • Gialli

    Sport

    • Atletica
    • Basket

    Film

    • Commedia
    • Thriller

    Libro preferito

    l\'eleganza del riccio ( per ora )

    Meta dei sogni

    Irlanda e Scozia, Islanda

    Film preferito

    amore senza confini

    a domanda a volte non si risponde

    a volte è vero e questo è uno di quei momenti; ci si deve rannicchiare in posizione fetale affinchè tutto il nostro io sia più raccolto possibile e sia compatto, bisogna raccogliere i pensieri, i ricordi, i sogni e i desideri, far si che ci attraversino da cima a fondo e viceversa, in una sorta di filtraggio forzato, che non rimangano frange ormai consunte e inutili e dense di anomalie sensoriali. che si purifichi l'anima eruttando l'essenza di quello che si è in questo momento, peso netto e non peso lordo, via la tara anche se ci sembra così radicata tra le particelle da sembrare inscindibile, c'è chi lo cerca in ascetismo contemplativo in tibet, chi negli sguardi grati dei bambini di un campo profughi, chi negli occhi innamorati di una donna o di un uomo. dove riuscirò a trovarlo io ? 

    mi sono innamorato sulle note di questa canzone

        ho imparato a suonarla questa canzone, con la chitarra che ad ogni nota sembrava piangese di dolore e di felicità, è stata l'ultima canzone che ho imparato con la chitarra , non sopportavo che soffrisse così , così l'ho regalata, strana la vita , ad uno al quale dopo 2 anni ho soffiato la ragazza , anzi è lei che ha soffiato via lui e l'ha rimpiazzato con me, ah per la cronaca le altre 2 canzoni erano samarcanda di vecchioni e una poco probabile donna per amico di battisti so che non frega niente a nessuno ma è una delle tante particelle della mia vita e la parentesi descritta si definisce : "Piacevole" "Prospettica" "Poetica" ( PPP) da non scambiarsi con (ppp)= "patetica" "puerile" " polemica"    ciao a presto P.

     

    ;-)

    angelo con una ala sola cerca supporto

    bere e fumare

    quando torno c'è sempre un'aria strana anzi un sapore strano nell'aria, è come se fosse più densa, ti entra nei polmoni e ti ossigena meglio il cervello e mette in moto quei neuroni addormentati e solletica le sinapsi, e fà riaffiorare dei lampi di emozioni lontane e mescolate tanto da renderne i contorni sfocati, anche le luci vengono percepite diverse, più pastose e avvolgenti e penetrano nelle cose che illuminano e le fanno esplodere di senso, così un'auto parcheggiata si anima e trasferisce la sua mobilità inespressa nella mia corteccia cerebrale che la proietta lungo una strada di sabbia  e fili d'erba mentre gioca con prospettive da miraggio nel deserto,  ma forse devo smetterla di fumare e bere soprattutto quando guido ........... 

    A M I ( around mississipi impossible )

    non dovrei ridere di queste ali, mi sono spuntate piano piano e adesso non averle sarebbe non esserci, arrendersi alla corrente che ti invita, che ti lusinga e ti fa succube delle sue moralità disincantate ,.... e ti frega , e se non avessi queste ali sarei già fregato, così invece questo mio cuore duro e secco travestito da ali mi evita di soffrire e mi fà scudo delle sconclusionate pazze ricerche di sublimazione, di amore, pace, finalmente posso relazionarmi senza paura col ....niente , col vuoto, e allora scopri che hai paura lo stesso e soffri tale e quale a prima e neanche quello che sei diventato ti impedisce di farti soggiogare dalle correnti e ricominci da capo ... ma sempre più difficile è la risalita, sempre minore la speranza stavolta di riuscirci... sempre più distante quella riva e tanto più vicina la foce . 
    , , , , , , , , , , , , ,