Libero

careca65

  • Uomo
  • 54
  • NAPOLI
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita careca65 a scrivere un Post!

Mi descrivo

E Come si fà...??

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Francese

I miei pregi

Boh...

I miei difetti

TANTI...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. MARE
  2. CIBO
  3. MIO FIGLIO VANNI

Tre cose che odio

  1. DIPENDE...
  2. di solito non odio...
  3. al massimo provo antipatia...

I miei interessi

Passioni

  • Lettura
  • Cinema
  • Musica

Musica

  • Blues
  • Soul

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Classici
  • Narrativa

Sport

  • Calcio e calcetto
  • Nuoto
  • Arti marziali

Film

  • Drammatico
  • Animazione

Libro preferito

L\'IDIOTA

Meta dei sogni

Africa equatoriale, Sudafrica

Film preferito

tanti

Avviso ai naviganti

Questo profilo è stato costruito di mia iniziativa, senza alcuno scopo editoriale, usando la fantasia e immagini e video trovati su internet. Se qualcuno riconosce immagini o video per i quali esiste un copyright e che quindi non possono essere usati, me lo faccia sapere ed io provvederò immediatamente ad eliminare il soggetto dalla pagina del profilo.

 

          QUI' NON AVRAI TREGUA.....

PEDOFILO  TU  QUI  NON  SEI  BENVENUTO

FAI  SCHIFO

Giù le mani dai bambini...

Passa parola

Le dimensioni enormi della pedofilia on line: aumento del 300% solo nei primi mesi 2008 L’Osservatorio internazionale di Telefono Arcobaleno, Associazione, da dodici anni in prima linea contro la pedofilia on line, denuncia, in aperto contrasto con i dati rassicuranti diffusi oggi dalla Internet Watch Foundation, un incremento preoccupante della pedofilia in internet del 300% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. I siti pedofili accessibili via web in questo momento sono 2.148. “Il loro numero - sottolinea Giovanni Arena, presidente di Telefono Arcobaleno - non è assolutamente immutato negli ultimi tre anni, ma non ha arrestato la sua crescita anzi è triplicato, passando dai 13.315 siti del 2005 ai 39.418 siti del 2007” . ..I siti dedicati al pedobusiness sono solo una tipologia di quella che è la galassia di immagini e filmati che sfruttano in modo orribile l’infanzia per inseguire i gusti di consumatori, per lo più Statunitensi ed Europei. ....Come descritto nel Report dell’International Observatory on child pornography, l’Osservatorio Internazionale sulla pedofilia e sulla pornografia minorile di Telefono Arcobaleno, dal 1 gennaio 2008 a oggi, sono stati rilevati dall’Associazione, ben 14.562 siti, dei quali ne restano tuttora attivi 1.764. Di questi 357 risultano ancora attivi dal 2007 e 8 dal 2006; I siti web attivi vengono classificati dagli esperti informatici dell’Associazione come “resistenti” e risiedono negli Stati Uniti, in Russia e Olanda e stentano a chiudere. ....Giovanni Arena, Presidente di Telefono Arcobaleno, sottolinea: “In tutto il mondo i clienti aumentano e l’offerta si adegua, i prezzi salgono e le opportunità di profitto ormai hanno attratto l’attenzione di professionisti del crimine. Oggi non è più possibile rinviare la necessità ormai urgentemente, di un adeguamento degli strumenti di contrasto di quello che è un vero e proprio crimine contro l’umanità”.

                                           Gibran kalhil Gibran

UNO SPOT PER NOI E PER I NOSTRI FIGLI

  

Tags: mafia, pedofilia image

Dal blog ANIMA di vivianemell

Messaggio N°642
01-12-2008 - 21:31
 

Convenzione sui diritti dell'infanzia del 1989

Farfalle: mi girano spesso attorno...


IN INDIA POI SONO INDESCRIVIBILMENTE BELLE...

Photobucket

Pablo Neruda

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla con chi non conosce.
Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.
Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi e` infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.
Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.
Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte in piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza portera` al raggiungimento di una splendida felicita`.

 

che

 
O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione,
o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza,
 perché questo blocca il libero sviluppo
dell'intelligenza.
(Che Guevara)

Non tutto riesce: è iuventino!!!!

Foto di junior99
 
junior99
Sesso: M
Età: 9
Città: Napoli
Provincia: Napoli
Regione: Campania
Nazione: Italia

Dedicata a me

Janis Joplin - Summertime (Live Gröna Lund 1969)

Ancora...

Janis Joplin - Mercedes Benz

//www.youtube.com/watch?v=iFzfiC_87uA Morrison - Joplin & Hendrix - Red House 

La politica di Libero??

Foto di careca65: La politica di Libero 


BASTA CON LA VIOLENZA SULLE DONNE, TROGLODITI !!

HERMANN HESSE

Caducità

Su me dall'albero della vita
foglia su foglia cade.
O variopinto mondo senza senso
come ci rendi sazi,
sazi e stanchi
come ci rendi ebbri!
ciò che ancor oggi arde
sprofonda presto.

Presto sibila il vento
sulla mia bruna tomba,
si reclina la madre
sul suo figlioletto.

Gli occhi suoi voglio rivedere
il suo sguardo è la mia stella,
tutto il resto vuol dileguare e sparire,
tutto muore, tutto muore volentieri.

Resta solo l'eterna Madre
dalla quale noi venimmo,
nell'aria labile le sue dita
giocano a scrivere il nostro nome.

"Ricunuscenza" - Totò (Antonio De Curtis)

Stanotte 'a dint' 'o lietto cu 'nu strillo
aggio miso arrevuoto tutt' 'a casa,
mme so' mmiso a zumpà comme a n'arillo...
E nun me faccio ancora persuaso.

Ma comme, dico io po', cu' tanta suonne,
i' mme so' ghiuto a ffa' 'o cchiù malamente;
sti suonne songo suonne ca te pònno
fa' rummané stecchito comme a niente.

I' steve allerta 'ncoppa a 'na muntagna.
Tutt'a 'nu tratto sento 'nu lamiento.
'O pizzo addò stev' i' era sulagno...
Dicette ncapo a me: E chisto è 'o viento!

Piglio e mme mengo pe' 'nu canalone
e veco sott'a n'albero piangente
'nu fuosso chino 'e prete a cuppulone...
e sotto a tutto steva 'nu serpente.

- Aiuto! Aiuto! - 'O povero animale
se mettette 'alluccà cu tutt' 'o sciato!
Appena mme vedette: - Menu male!...
Salvatemi! I' mo moro asfessiato! -

- E chi t'ha cumbinato 'e sta manera? -
ll' addimannaje mentr' 'o libberavo.
- È stato 'nu signore aieressera -
mme rispunnette, e ggià se repigliava.

- Si nun era pe' vvuje', i' cca murevo
facitave abbraccia, mio salvatore!
Mme s'arravoglia' attuorno e s'astrigneva
ca n'atu ppoco mme schiattava 'o core.

Lassame! - Lle dicette - 'O vvi' ca i' moro?
E chianu chianu mme mancava 'a forza,
'o core mme sbatteva... ll'uocchie 'a fore,
mentre 'o serpente chiu strigneva 'a morza!

- Chisto e 'o ringraziamento ca mme faje?
Chesta e 'a ricunuscenza ca tu puorte?
A chi t'ha fatto bbene chesto faje?
... Ca si' cuntento quanno 'o vide muorto!

- Amico mio, serpente i' songo nato! ...
... Chi nasce serpe è 'nfamo e senza core!...
... Perciò t'aggia mangia! Ma t'hè scurdato
... ca ll'ommo, spisso, fa cchiù peggio ancora?!

Poesia di Vanni

Come una rosa che sboccia in primavera
sei apparsa nella sera
in tutti i miei pensieri,
tu eri solo un'illusione fino a ieri,
ma ora che ti ho trovato...
ho bisogno di essere amato,
ora scavo nel mio cuore
poi ti chiamo amore!

L'India, la preghiera dell'anima;

 

INCREDIBILE INDIA, poche parole per sintetizzare quello che ci è rimasto:

"...Chi AMA l'India lo sa: non si sa esattamente perché la si ama. E' sporca, è povera, è infetta; a volte è ladra e bugiarda, spesso maleodorante, corrotta, impietosa e indifferente. Eppure, una volta incontrata non se ne può fare a meno. Si soffre a starne lontani. Ma così è l'amore: istintivo, inspiegabile, disinteressato..."

Testo romantico di Vanni

Tu sei la migliore ragazza che abbia mai visto. Hai gli occhi marroni e belli. I capelli più splendenti del sole. Credimi io questo te lo dico col cuore: ti amo, due parole, cinque lettere che dette con il cuore possono rimanere eterne. Lo so che ti sembra strano ma io dico la verità, sei tu la più bella. Eri la ragazza che sognavo e ora finalmente posso vederti, sentire la tua voce armoniosa che è musica per le mie orecchie, poi sentirti ridere alle mie battute... 

       Frasi aggiunte al testo:

-Vorrei essere un pesciolino non per fare glu-glu ma per fare  y love you.
-Ti assicuro che sulla bocca del mio cuore c'è il tuo nome.
-Il mio cuore batte per te, te e solo te bella fanciulla, sei tu la migliore, la più   bella!  

I bambini imparano...

I bambini imparano ciò che vivono e sentono!

Se un bambino vive nella critica impara a condannare.
Se un bambino vive nell'ostilità impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell'ironia impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna impara ad essere colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell'incoraggiamento impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà impara la giustizia.
Se un bambino vive nella disponibilità impara ad avere una fede.
Se un bambino vive nell'approvazione impara ad accettarsi.
Se un bambino vive nell'accettazione e nell'amicizia impara
a trovare l'amore nel mondo!

ALCUNE MASSIME DEL MESE

-L'ottimismo è il contentino di piccoli uomini che occupano grandi posti. (Francis Scott Fitzgerald)
-Un imbecille non si annoia mai: si contempla. (Rémy de Gourmont)

-Io mi dico: è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati. (Fabrizio De André) 

-Chi in cento battaglie riporta cento vittorie, non è il più abile in assoluto; al contrario, chi non dà nemmeno battaglia, e sottomette le truppe dell'avversario, è il più abile in assoluto. (Sun Tzu)

-Il lavoro caccia i vizi derivanti dall'ozio. (Lucio Anneo Seneca)

-Dicono che chi è sazio non può capire chi è affamato; io aggiungo che un affamato non capisce un altro affamato. (Fëdor Mikhailovič Dostoevskij)

La colomba della pace

 


, , , , , , , , , , , , ,