Libero

carmarry

  • Uomo
  • 107
  • Fuori casa mia
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 12

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita carmarry a scrivere un Post!

Mi descrivo

Non ci si può descrivere.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

I miei...cosa?

I miei difetti

Come si fa a raccontare una vita?

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Il
  2. mio
  3. blog

Tre cose che odio

  1. Quelli che
  2. non lo visitano
  3. Scherzo!...odiare è contro la mia natura

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Lettura
    • Tecnologia

    Musica

    • Jazz

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa

    Film

    • Thriller
    • Documentario

    Libro preferito

    Tutti

    Meta dei sogni

    Atolli del Pacifico, Australia e Nuova Zelanda

    Film preferito

    A beautiful mind

    LA PROFEZIA...NON SI ACCETTANO RECLAMI!

    Ragazzi...è solo un modo scherzoso per invitarvi a visitare il BLOG. Una scusa per invogliarvi...
    o no?(non mi ricordo più com'era la storia! Va beh, fate un pò come vi pare!  )
     

     

    COLOMBA

    Un arrivederci è solo un addio elegante. La colomba bisogna farla volare, bisogna lasciarla andare libera. Non puoi farla stare male. Non vuole stare accanto a te? Non lo sente più come il suo posto? Cerca e vuole altro? Lasciala volare, non puoi fare nulla di diverso. Lei non lo sa ma tanto tu...già sai che avrà nostalgia della sua gabbia, di stare lì accanto a te. Ma quando tornerà non ti troverà, oppure troverà la gabbietta già occupata e, con molto rammarico, ritornerà libera rimanendo sola o troverà un'altra gabbia, magari anche più grande e spaziosa, ma strettissima per contenere un'anima che è cresciuta insieme con te. Starà lì, sopravviverà, con un nuovo o anche  -perchè no, anzi più probabile e facile-  vecchio e ben noto amico accanto, che, chiunque egli sia, le farà ricordare ogni giorno il "caro" prezzo della libertà e di quanto stava bene nella gabbia che ha lasciato.  Già, perchè il grande equivoco nel quale la colomba  è caduta è questo: si può essere totalmente liberi pur stando in 2...solo se quei 2 sono un'anima sola!

    COME SI FA?

    Come si fa a descriversi? In 10 o 1000 parole? Credo che semplicemente... non si possa! Incredibile… Sembrava una sinfonia nel suo momento clou. Una spinta verso l’alto irresistibile fatta di calore e colore. Un intero arcobaleno di emozioni. Era un salire vette senza limiti, un correre senza bisogno di fiato, a vita persa. Salivamo su uniti, fusi insieme –il linguaggio perfetto – salivamo su, più su, di là da tutto, oltre ogni cosa, oltre la storia, di là da noi stessi, oltre l’Io, oltre la pietà, oltre ogni dire, al di là di ogni cosa tranne l’occulta gioia di assaporare l’Essere. Qui mi girai per leggerle gli occhi…ed ero solo. Lei si era fermata, molto prima…a contare, davanti ad uno specchio...i capelli! .... Veramente quelli bianchi che aveva notato erano 35 e non più 34?  Così mi ricordai di essere (orgogliosamente ma “solo”) un uomo come tutti gli altri, che sa illudersi. E che sa  ridere, piangere, scherzare, sognare...perchè è già morto chi non ha più sogni. 

    Più che senso e ragione io sono un cuore!  

     

    Cosa non è...

    Questo "non" è un profilo cosiddetto “d’amore”. Nato, come tutte le cose, come atto d’amore, è in effetti un poliedrico insieme di “varia umanità”.

    Mi sembra giusto fare questa precisazione perché altrimenti potrebbe risultare alquanto inspiegabile, per il visitatore, il ritrovare cose d’amore mescolate con finali magari ironici. Nessuna intenzione dissacratoria da parte mia. Ma lo sappiamo tutti molto bene: si ride un po’ per non morire. E come dico spesso:”una risata ci salverà”…forse…e non per forza! Io ci provo e non sempre ci riesco! Ribadisco: varia umanità…Totalmente diverso è invece il Blog che ha un’impostazione scientifica ma basta andare a leggere sui Template laterali per ritrovare qualche pausa ironica, divertente oltre a qualche intermezzo poetico (raro!). Questo ha lo scopo di rendere il tutto più “leggero”, la lettura gradevole, scorrevole e mai pesante. Proprio per tale motivo, i vari Post non sono impostati seguendo i canoni della terminologia scientifica ortodossa e rigorosa,ma sono volutamente tendenti al linguaggio discorsivo. Se vuoi, dopo,visitalo e se ti fa piacere,lascia un segno del tuo passaggio!

     

    Spicchi

    Quando ho conosciuto te ho capito che bisogna scuotersi e lottare, amare ed amare, alzare adesso la propria anima al di sopra della ragione, del riso, del pianto, del tuono, della saetta, della compassione, senza sosta e senza fiato, tanto da farle pregustare il nostro domani e lasciare che il corpo strisci nel fango perché non dimentichi il suo ieri. Così insieme avremmo dominato l'uomo nero che ruba la voglia di vivere, fino alla fine dei tempi. In tutto questo spazio c’era di mezzo la nostra vita senza indugi…e adesso? Chi glielo dice a questo cuore che deve scomporsi, dividersi in spicchi?...1,2,3...l'ultimo spicchio...e il suo mondo non c'è più perchè quel mondo che con te era uno, è diventato un mondo per ciascuno! L'esperienza purtroppo, è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione. Lo vedi nel tuo quotidiano,nella tua vita che, alla fine, è un insieme di avvenimenti, di cui l'ultimo potrebbe anche cambiare il senso di tutto l'insieme. Non amare ci ti dice:"Ti amo", ama chi con le lacrime agli occhi ti dice:"Amami"... Non amare chi ama vivere l’amore ma solo chi ti dice:”Dammi il tuo amore!”. Non amare chi ti dice:”Non voglio farti soffrire!”…Ama chi ti dice:”Non posso farti del male senza farne a me stessa”. Ama solo questa e nessun’altra e piangi se dovessi perderla. Tutte le altre, anche se ti hanno fatto soffrire, considarele per quello che sono state: ”Incidenti di percorso!”

    Attenti al cuore!

    DOPO SON CAPACI TUTTI!!!

    ANIMA MIA

    MI SONO MESSO DAVANTI ALLA MIA ANIMA...E L'HO FOTOGRAFATA. L'HAI LASCIATA COSI'

    HO FOTOGRAFATO LA TUA...DOV'E'? VUOTO ASSOLUTO!

    La vera differenza tra me e te sta in questo: se a me chiedono cosa mi è rimasto dei “Promessi Sposi”, io risponderei: “L’addio ai Monti” di Lucia, malinconico e profondo e la “Morte di Cecilia”, struggente e disperato. Tu risponderesti: “La Bomboniera”  e il buoquet. E non per ignoranza…Magari! Quando,dopo tutto,alla fine (la casa, le amiche, le lusinghe) ti esalterai al punto da sentirti completamente certa che tutto il mondo ruota attorno a te…ascolta un buon consiglio: fermati! : Forse hai solo un problema di cervicale!

    DIMMI...PERCHE' CONTINUAVI A GIOCARE CON QUELL'AGGEGGIO MEZZA FALCE E MEZZA àncora?

    ...MENTRE IO MI STRUGGEVO NELL'ATTESA DEL TUO ARRIVO. LA TUA ASSENZA E' UN ASSEDIO PER ME. LO SAI...MI MANCHI!!! 

    Eppure lo sai che ti aspetto SEMPRE E SAI QUANTO mi manchi!! Tutto mi manca di te: mi manca la tua rara ma coinvolgente allegria come antidoto alla mia malinconia,mi manca la tua angoscia disincantata,come vaccino alla mia cinica ironia.Mi mancano persino le tue tempeste che trovavano riposo solo sulla mia anima.Mi manchi e ti guardo scivolare sulla linea di confine della mia prigione.Mi manchi come miraggio appiccicato alla porta di quel cuore da cui sei uscita.Mi manchi…me lo sussurro piano ma è come un urlo.Mi manchi e lo tengo stretto fra i denti e rido per non far sentire ad altri il rumore per me assordante e dolente della tua assenza.Mi manchi e non voglio che altri sappiano,nemmeno tu.Annuso la tua assenza, il tuo silenzio,e continuo ad aspettarti!!! Io -lo sai- ti ho dato sempre il meglio di me,ricordi? Certo che ricordi...come potresti dimenticare!!! Ti aspetto,come prima,come sempre:                                   

    Angelo


    In fondo credo che ci sarà sempre battaglia tra i sessi perché gli uomini e le donne vogliono cose diverse. Gli uomini vogliono le donne e le donne vogliono gli uomini.   

    Una vita senza amore 

    non è una vita senza sentimento!

    E’ una vita… senza vita!

    Rosa

    Ancora sei -ma non più sarai-

    il mio veliero di speranze

    senza approdi se non

    All’amore…

    Diafano estensorio

    dell’ieri, dell’oggi

    e del domani                                                                                    

    e non lo sai?

    Certo che sì!                                                                                         

    E’ che non t’importa!

    Un cuore si...prende non si stritola!

    E allora...basta! Sono passato alla pittura! E che diamine! Poi partendo dalla poesia...in fondo...il passo si può fare! Se l'arte ce l'hai nel sangue in qualunque modo riesci ad esprimerla.C'è dove riesci meglio e dove peggio...ma sempre arte è!

    SE PUOI...EVITA!

    Non metterti mai a discutere con un idiota: prima ti trascina al suo livello     e poi ti batte con l'esperienza 

    La leggenda

    La leggenda narra di un uccello che canta una sola volta nella vita, più soavemente di ogni altra creatura al mondo. Da quando lascia il nido, cerca e cerca un grande rovo e non riposa finché non lo abbia trovato. Poi, cantando tra i rami crudi, si precipita sulla spina più lunga e affilata. E, mentre muore con la spina nel petto, vince il tormento superando nel canto l'allodola e l'usignolo. Una melodia suprema il cui scotto è la vita. Ma il mondo intero tace per ascoltare, e Dio, in Paradiso, sorride.

    Al meglio si perviene soltanto con grande dolore... o così dice la leggenda. (Uccelli di Rovo - Colleen McCullough)

    Solitudine

    Chi non ha mai conosciuto la solitudine non sa cosa si è perso di se stesso

     

    ...il fatto è che a volte pensi di dover gettare "qualcosa" solo perché la guardi da un'angolazione sbagliata, in fretta, con poca luce…e così, alla fine, a giochi ormai fatti, non ti rimane che andare…senza meta…e scontatamente...sulla strada sbagliata. Quella senza ritorno!!!

    Liberamente tratto da Baricco

    Il desiderio stava strappandomi l'anima. Potevo viverlo, ma non ci son riuscito. Allora l’ho incantato. A quello si sono aggiunti i ricordi che hanno generato altri desideri. E a uno a uno li ho lasciati dietro di me...ma non sono riuscito a tenerli “lontani” da me.Ho disarmato l'infelicità ma è più forte anche senza armi. Ho sfilato via la mia vita dai miei desideri senza riuscirvi perché sono un uomo “vero”,“pieno” che se dice “sì” dice un sì per sempre. Se tu potessi risalire il mio cammino, li troveresti uno dopo l'altro, incantati, immobili, fermati lì per sempre a segnare la rotta di questo viaggio strano che a nessuno mai ho raccontato se non a te.

    CONTINUAVI A RIPETERMI...

    Continuavi a ripetermi: "Non voglio darti sofferenza!" Lo facevi solo perché sapevi già che me ne avresti data tanta. Continuavi a dirlo perché avevi calcolato tutto! Sapevi già che il tuo gioco sarebbe presto finito perché quando l'amore si trasforma in sacrificio è arrivato il momento di finirla. 

    Dicono che la vita va avanti anche in questi casi e penso che sia vero... ma dentro di te qualcosa si ferma... per sempre!! 

    SII UOMO! ECCHECAVOLO!

     

    E poi basta con questi lamenti...cerca di essere uomo, reagisci! La tua donna ti ha lasciato? E lasciala anche tu!!!

    , , , , , , , , , , , , ,