Libero

dimmedbyclouds

  • Uomo
  • 47
  • Tra le nuvole
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita dimmedbyclouds a scrivere un Post!

Mi descrivo

...

Su di me

Situazione sentimentale

fidanzato/a

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. i lampi
  2. i tuoni
  3. le giornate di sole

Tre cose che odio

  1. cerco
  2. di non
  3. odiare

I miei interessi

Vacanze Ko!

  • Villaggio turistico
  • Passioni

    • Arte
    • Cinema
    • Musica

    UNA DELLE PIU' DETESTABILI ABITUDINI DEGLI SPIRITI lillipuziani E' QUELLA DI SUPPORRE LE LORO STESSE piccolezze ANCHE NEGLI ALTRI

    GENERAZIONE DI MOSTRI

    I vampiri esistono sono tra noi

    ma non si nascondono anzi

    appena possono si mostrano protetti dal consenso che trovano presso coloro i quali sbranano
    che più che volentieri si prestano porgendo le giugulari sperando di diventare loro pari
    aspirando al rango di maiali un pò più uguali degli altri animali fedeli al capobranco ma
    pronti ad azzannare chiunque si trovino a fianco fin dal tempo del banco i vampiri li allevano
    assecondandone l'indole usando un dio idolo fatto di simboli ed illudendoli di lottare per un
    ideale per cui sognare o per il quale magari morire se c'è un vampiro da saziare bell'affare
    ti rubano l'anima un pezzo per volta condizionano ogni tua scelta sono in agguato ad ogni tua
    svolta il nemico ti ascolta pronto a succhiare ogni singola stilla del tuo ego in rivolta

     

    Loro masticano sentenze da far sputare al prossimo affinchè pensi di esserne l'artefice così
    s'impegna al massimo a diffonderle a farne una bandiera in cui avvolgere il cadavere del
    libero pensiero Il metodo che adottano per controllare l'opinione pubblica è antico come il
    mondo ed infallibile ne aumentano le fazioni riducendo le interazioni moltiplicando le
    incomprensioni dividendo le persone rivoluzione resta un vocabolo impronunciabile se l'unico
    scontro possibile è tra parti di popolo che vivono gomito a gomito e non si accorgono di
    essere identiche e non vedono i denti che i vampiri piantano in quanti credono obbediscono e
    combattono camerati o compagni che siano fanno piatto unico con una carota e tanti bastoni
    come contorno per dei commensali con troppi canini e una fame d'inferno


     

    Svegliati, apri gli occhi per difenderti
    scappa prima che ritornino a prenderti
    ma sta attento a non confonderti
    basta un attimo in cui esiti
    per perderti


    SVEGLIATI

    GOVERNANTI E governati

    Sull'Espresso di  qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che
    recentemente il  Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza  astenuti (ma 
    và?!)un aumento di  stipendio per i parlamentari  pari a circa € 1.135,00 al 
    mese.
    Inoltre la mozione  è stata camuffata in modo tale da non risultare nei
    verbali  ufficiali.
    STIPENDIO Euro 19.150,00 AL  MESE
    STIPENDIO  BASE circa Euro 9.980,00  al mese
    PORTABORSE circa Euro  4.030,00 al mese
    RIMBORSO SPESE  AFFITTO circaEuro 2.900,00 al  mese
    INDENNITA' DI  CARICA (da Euro  335,00 circa a Euro 6.455,00)
    TUTTI  ESENTASSE
                     +
    TELEFONO  CELLULARE gratis
    TESSERA DEL  CINEMA gratis
    TESSERA  TEATRO gratis
    TESSERA AUTOBUS -  METROPOLITANA gratis
    FRANCOBOLLI gratis
    VIAGGI AEREO  NAZIONALI gratis
    CIRCOLAZIONE  AUTOSTRADEgratis
    PISCINE E  PALESTRE gratis
    FS gratis
    AEREO  DI STATO gratis
    AMBASCIATE gratis
    CLINICHE gratis
    ASSICURAZIONE  INFORTUNI gratis
    ASSICURAZIONE  MORTE gratis
    AUTO  BLU CON AUTISTA gratis
    RISTORANTE gratis (nel 1999  hanno mangiato e bevuto gratis per Euro
    1.472.000,00). Intascano uno  stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35
    mesi in parlamento mentre  obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per 
    ora!!!)
    Circa  Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali 
    (inviolazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi  per
    quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della  Camera.
    (Es: la  sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una  segretaria,
    l'auto blu ed una scorta sempre al suo  servizio)
    La classe politica  ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI
    di  EURO.
    La  sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al  MINUTO !!

    "Ma non il futuro di Medical Dimension, che è una gran cazzata, io parlo della locura, Renè, la locura. La pazzia, che cazzo Renè, la cerveza, la tradizione o merda, come la chiami tu, ma con una bella spruzzata di pazzia, il peggior conservatorismo che però si tinge di simpatia, di colore, di paillettes. In una parola, Platinette. Perché Platinette, hai capito, ci assolve da tutti i nostri mali, da tutte le nostre malefatte... Sono cattolico, ma sono giovane e vitale perché mi divertono le minchiate del sabato sera. È vero o no? Ci fa sentire la coscienza a posto Platinette, questa è l'Italia del futuro. Un paese di musichette, mentre fuori c'è la morte."

    WU MING 54

      "Nicola guardò entrambi, accomunandoli nella distanza che stava tracciando tra loro, ma si rivolse a Vittorio: -Non si può partire sempre.Non si può partire tutti. Qualcuno deve rimanere. Tu te ne sei andato in Jugoslavia, hai scelto di fare la rivoluzione là, dove i comunisti avevano vinto. Io sono rimasto qui, anche dopo il '48, quando i tempi si sono fatti duri, quando abbiamo dovuto rimboccarci le maniche e difendere la democrazia un centimetro alla volta, nelle fabbriche, nelle piazze. La nostra resistenza non è finita quando siamo scesi dalle montagne, continua anche adesso. E se non ci fossimo noi, se ce ne fossimo andati tutti come hai fatto tu, a quest'ora questo paese chissà cosa sarebbe. No qualcuno deve rimanere al suo posto."

    NESSUN TELEGIORNALE HA DIFFUSO QUESTA NOTIZIA

        Ieri il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza  (D.d.L.
    733) tra gli altri con un emendamento del senatore
        Gianpiero D'Alia (UDC) identificato dall'articolo 50-bis:  "Repressione
    di attività di apologia o istigazione a delinquere
        compiuta a mezzo internet"; la prossima settimana Il testo approderà
    alla Camera come articolo nr. 60.

        Questo senatore NON fa neanche parte della maggioranza al Governo...  il
    che la dice lunga sulle alleanze trasversali
        del disegno liberticida della Casta.

        In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino
    dovesse invitare attraverso un blog (o un profilo su fb, o
        altro    sulla rete) a disobbedire o a ISTIGARE (cioè.. CRITICARE..??!)
    contro una legge che ritiene ingiusta, i providers
          DOVRANNO   bloccarne il blog o il sito.

        Questo provvedimento può far oscurare la visibilità di un sito in Italia
    ovunque si trovi, anche se è all'ESTERO; basta che il
        Ministro dell'Interno disponga con proprio decreto l'interruzione
    dell'attività del blogger, ordinandone il blocco ai fornitori di
        connettività alla rete internet. L'attività di filtraggio imposta
    dovrebbe avvenire entro 24 ore; pena, per i provider, sanzioni da
        50.000 a 250.000 euro.

        Per i blogger è invece previsto il carcere da 1 a 5 anni oltre aduna
    pena ulteriore da 6 mesi a 5 anni perl'istigazione alla
        disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all'ODIO (!) fra le
    classi sociali.
        MORALE: questa legge può ripulire immediatamente tutti i motori di
    ricerca da tutti i link scomodi per la Casta.

        

    In pratica sarà possibile bloccare in Italia (come in Iran, in Birmania
    e in Cina) Facebook, Youtube e la rete da tutti i blog che
        al momento rappresentano in Italia l'unica informazione non condizionata
    e/o censurata.

        ITALIA: l'unico Paese al mondo in cui una media company (Mediaset) ha
    citato YouTube per danni chiedendo 500 milioni
        di euro di risarcimento.

        Con questa legge non sarà più necessario, nulla sarà più di ostacolo
    anche in termini PREVENTIVI.
        Dopo la proposta di legge Cassinelli e l'istituzione di una commissione
    contro la pirateria digitale e multimediale che tra meno
        di 60 giorni dovrà presenterà al Parlamento un testo di legge su questa
    materia, questo emendamento al "pacchetto sicurezza"
        di fatto rende esplicito il progetto del Governo di "normalizzare" con
    leggi di repressione internet e tutto il sistema
        di relazioni e informazioni che finora non riusciva a dominare.

        Mentre negli USA Obama ha vinto le elezioni grazie ad internet, l'Italia
    prende a modello la Cina, la Birmania e l'Iran.
        Oggi gli UNICI media che hanno fatto rimbalzare questa notizia sono
    stati la rivista specializzata "Punto Informatico"
         e il blog di Grillo.

        Fatela girare il più possibile per cercare di svegliare le coscienze
    addormentate degli italiani perché dove non c'è libera
        informazione  e diritto di critica la "democrazia" è un concetto VUOTO.

        documentazione diffusa da
        Coordinamento degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani
        //www.perlapace <//www.perlapace/>
    , , , , , , , , , , , , ,