Libero

divina68

  • Donna
  • 54
  • Varese
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 1.673

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita divina68 a scrivere un Post!

Mi descrivo

.....Vera......profondamente vera....... Qualcuno mi ha definita "cavalcatrice di sogni"........

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Francese, Inglese

I miei pregi

Sincera, dolce, sensibile, determinata, solare, allegra, ottimista e sognatrice. Credo sempre nei sogni... anche quelli impossibili....ho esagerato? :)

I miei difetti

Troppo sensibile...troppo sincera...ripongo sempre troppa fiducia negli altri....

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Gli animali, i bambini, i veri valori, la vita.
  2. Amare ed essere amata-I sentimenti veri-Le coccole
  3. Viaggiare e conoscere mondi nuovi.

Tre cose che odio

  1. Gli uomini senza valori, gli immaturi, gli stronzi
  2. Chi prende in giro e chi tradisce.
  3. Tacchinatori a senso unico, uomini senza stile.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Passioni

  • Viaggi
  • Musica
  • Fotografia

Musica

  • Jazz
  • Pop

Cucina

  • Stellata
  • Piatti italiani

Libri

  • Gialli
  • Saggi

Sport

  • Bike
  • Running

Film

  • Drammatico

Libro preferito

Troppi per scegliere!!!

Meta dei sogni

Estremo Oriente, Sudafrica

Film preferito

La vita è bella

Il mio motto

Tra vent'anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto.
Quindi mollate le cime.
Allontanatevi dal porto sicuro.
Prendete con le vostre vele i venti.
Esplorate. Sognate. Scoprite.
(Mark Twain)

Sei tu la parte migliore di me stesso, il limpido specchio dei miei occhi, il profondo del cuore, il nutrimento, la fortuna, l'oggetto di ogni mia speranza, il solo cielo della mia terra, il paradiso cui aspiro.

(William Shakespeare)

Chi ha la coscienza ha l'anima, chi ha l'anima si innamora.

SE TU NON PARLI

Se tu non parli riempirò il mio cuore del tuo silenzio e lo sopporterò.

Resterò qui fermo ad aspettare come la notte nella sua veglia stellata, con il capo chino a terra paziente.

Ma arriverà il mattino, le ombre della notte svaniranno e la tua voce in rivoli dorati inonderà il cielo.

Allora le tue parole nel canto prenderanno ali da tutti i miei nidi di uccelli e le tue melodie spunteranno come fiori su tutti gli allberi della mia foresta.

(Rabindranath Tagore)

Chi sei tu, che nel buio della notte osi inciampare nei miei più profondi pensieri?

(William Shakespeare)

Perchè alcuni esseri umani non amano mai nessuno, o non ispirano amore in nessuno, neppure nei loro genitori?

Forse è questa l'ingiustizia più grave del mondo, per la quale sventuratamente la società non troverà mai un rimedio.

E noi dovremmo guardare con pietà, e non con disprezzo, tutte le anime cieche che vagano in quello che viene comunemente definito vizio - alcolismo, droga o dissolutezza sessuale di qualsiasi tipo - perchè sono in cerca del dono più prezioso che Dio abbia fatto alle sue creature: l'amore.

(Genevieve Antoine Dariaux)

UN CUORE IN PRESTITO

Non temere, aspetta pure lui.

Io sono qui, non ti lascio finchè sei sola.

Ti ha illuso, ma pensi sempre a lui, ti ha incantato, e ti sei persa nelle sue parole.

Non ti ha sfiorato - così almeno dici - ma ha preso il tuo cuore.

Un cuore che hai dato in prestito a me. In attesa di lui.

SE TU

Se tu andassi con lui non esiterei a inginocchiarmi per ringraziare Chi di dovere d'avermi fatto incontrare te.

Se tu andassi con lui non mi vergognerei di lasciarmi andare a un pianto dirotto per il dolore di averti perso.

Se tu andassi con lui capirei di non valere niente ma mi accetterei così come sono.

Se tu andassi con lui una torre mi crollerebbe addosso: e sarebbe il mio 11 settembre.

PERDENTE

E' passato un ciclone sulla mia testa ma mi ha lasciato indenne.

Ho la pelle dura, io, e l'animo di un guerriero.

Torri d'avorio ne ho conquistate

Castelli ne ho demoliti, eroi ne ho combattuti.

Ma di fronte alla tua indifferenza mi sono dato per vinto.

PESCI DI LAGO

Ho confidato un segreto ai pesci di lago: l'ho scritto su una pietra che ho calato sul fondale lungo la passeggiata.

Ora girano intorno, i pesci di lago, a quel sasso raccolto dove siamo passati più d'una volta: vi ho scritto le iniziali dei nostri nomi divisi e uniti da un cuore.

Avrei voluto scolpirle quelle lettere e renderle immortali: ma non sono uno scultore. Forse neppure un poeta.

, , , , , , , , , , , , ,