Libero

giulik.38

  • Uomo
  • 82
  • ROMA
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 20

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita giulik.38 a scrivere un Post!

Mi descrivo

in un mondo in cui tutti cantano la stessa canzone,meglio balbettare da solo che cantare sempre in coro e ricorda:Il vigliacco muore mille volte al giorno, il coraggioso muore una volta sola. (Giudice Borsellino)

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Per modestia non li dico!

I miei difetti

Non saprei quale mettere per primo.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Mare
  2. Spaghetti al pesto (al dente)
  3. Leggere

Tre cose che odio

  1. Le guerre
  2. L'egoismo
  3. Lo snobbismo

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Tecnologia
    • Fotografia
    • Cucina

    Musica

    • Disco
    • Lirica

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli
    • Narrativa

    Sport

    • Nuoto
    • Bike

    Film

    • Commedia
    • Thriller

    Libro preferito

    Papillon

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, Irlanda e Scozia

    Film preferito

    La grande guerra

    Vecchiaia

      Uploaded with ImageShack.us

    CARTOLINE

     

    Regata

     

    STEMMA

     Image Hosted by ImageShack.us

    STOCCAFISSO O BACCALA'

      PER CHI CONFONDE LO STOCCAFISSO CON IL BACCALA' Stoccafisso e baccalà non sono pesci diversi come qualcuno pensa ma due versioni dello stesso pesce, il merluzzo. Lo stoccafisso è infatti il merluzzo pulito, schiacciato ed essiccato al vento di mare. La zona in cui si produce lo stoccafisso più pregiato è quella delle norvegesi isole Lofoten. Il baccalà è invece il merluzzo conservato sotto sale, interessa una zona di produzione più estesa ed ha carne più tenera e dal gusto più deciso rispetto allo stoccafisso. Tra stoccafisso e baccalà il primo è più indicato rispetto al secondo per le persone che soffrono di pressione alta, anche se ammollato a lungo, infatti, il baccalà può contenere residui di sale, alimento nemico degli ipertesi. Il merluzzo è ricco di vitamina B12, di fosforo e di selenio; la sua carne è molto magra ma al tempo stesso nutriente. Baccalà e stoccafisso necessitano di una lunga preparazione. Lo stoccafisso, lasciato intero, deve essere ammollato per 4-6 giorni, cambiando l’acqua una volta al giorno, per il baccalà, che può essere tagliato a pezzi, sono sufficienti 24- 36 ore, a patto di cambiare spesso l’acqua.

    A V I S

    UOMO LIBERO

    Sempre il mare uomo libero amerai perchè il mare è il tuo specchio. Charles Baudelaire

    COL VOLO DELLE AQUILE

    La mente vola con le aquile.
    A quella vista tante lordure
    celano i tetti.
    I simili tanti piccoli punti
    appiccicati.
    Quanta nullità traspare finta,
    ingannevole!
    Purezza,bontà,
    tanto candore a quella vista.
    Solo da lassù.

    Remo Gargiulo

    ANGOLO DEL GUSTO

     STOCCAFISSO ALLA GENOVESE
    INGREDIENTI PER 3 PERSONE
    500 gr. di stoccafisso 1 cipolla 2 spicchi d'aglio 1 mazzetto di prezzemolo 4 pomodori 4 patate 50 gr. di pinoli 100 gr. di olive taggiasche
    Preparazione
    Prendete lo stoccafisso e se è un pezzo intero lasciatelo in acqua bollente per alcuni minuti così da poter togliere pelle e lische. A parte pelate e tagliate le patate a dadi grossi. Fate un soffritto con cipolla, aglio e prezzemolo in olio extra vergine di oliva e in cottura aggiungete lo stoccafisso tagliato a pezzi, i pomodori tagliati a pezzetti, due cucchiai di salsa di pomodoro, le olive ed infine i pinoli. Fate cuocere a fuoco moderato per 20 minuti aggiungendo, se è il caso, un po' d'acqua per non farlo asciugare. A questo punto salate ed aggiungete le patate cuocendo per altri 15 minuti con il coperchio. Tenete sempre sotto controllo la cottura e, alla fine, guarnite con un po' di prezzemolo tritato.
     

    SOLO NOI DUE

    Mare, oggi ti ho incontrato di nuovo, in silenzio ho ascoltato la tua voce. Il mio sguardo spazia libero nella tua immensità, i tuoi colori sempre nuovi ai miei occhi mi hanno riempito il cuore e l'anima. Sei calmo, sereno, invitante, ho accettato la tua chiamata e mi sono immerso nelle tue acque sempre così fresche. Ogni pensiero si è allontanato, eravamo solo noi due in queste prime ore del mattino. Intorno, il nulla.

     Poesie dedicate al mare (di Claudio Cisco)

    PERCY BYSSHE SHELLEY

    Mare insondabile! le cui onde sono anni, Oceano del tempo, le cui acque di profonda pena sono salmastre per il sale delle lacrime degli umani. Tu diluvio inarginabile, che nel tuo flusso e riflusso cingi i limiti di cio' che e' mortale e nauseato di prede eppure gridi per una ancora e vomiti i tuoi relitti sulla sponda inospitale, infido nella bonaccia, e terribile nella tempesta chi mettera' gemme su di te Mare insondabile ?
    , , , , , , , , , , , , ,