Libero

giuseppina.caterina

  • Donna
  • 46
  • Trieste
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 21 agosto

Ultime visite

Visite al Profilo 10.788

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita giuseppina.caterina a scrivere un Post!

Mi descrivo

una come tante.................

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. sognare
  2. ridere
  3. sorridere

Tre cose che odio

  1. l'ipocrisia
  2. la superbia
  3. la guerra

DIMMELO MODA'

Dimmelo

Non mi capisco perdo il controllo
faccio paura addirittura
anche a me stesso
Ti trovo dentro
ogni ricordo
e come un pugno che fa male
male di brutto
inerme incasso
e mi convinco un'altra volta
che non è finito tutto
Non cancellarmi
piuttosto dammi
almeno un'ora per parlarti
e per sfogarmi
non serve a niente
me l'hai già detto
ma abbi il coraggio di guardarmi
dritto dentro agli occhi
Dimmelo, dimmelo
dimmi, dimmelo, dimmelo
dove posso andare adesso
Dimmelo, dimmelo
dimmi, dimmelo, dimmelo
per dimenticare
ci sarà un posto
dove l'aria non parla di te
Ti prego dimmelo, dimmelo
dimmi, dimmelo, dimmelo
dimmelo Vorrei toccarti
e respirarti
vicino ai punti più sensibili
e sentirti
gridare forte
non per dolore
ma dal piacere e dalla voglia
di fare l'amore
di farlo bene
senza paura più del tempo
di qualcuno che ci possa separare

Dimmelo, dimmelo
dimmi, dimmelo, dimmelo
dove posso andare adesso
Dimmelo, dimmelo
dimmi, dimmelo, dimmelo

M O D A'

Troppa luce non ti piace godi meglio a farlo al buio sottovoce graffiando la mia pelle e mordendomi le labbra fino a farmi male, bene senza farmi capire se per te è più sesso o amore Poi fuggi, ti vesti, mi confondi non sai dirmi quando torni e piangi, non rispondi, sparisci e ogni quattro mesi torni Sei pazza di me come io lo son di te Resisti, non mi stanchi mi conservi sempre dentro ai tuoi ricordi e poi brilli, non ti spegni ci graffiamo per non far guarire i segni e sei pioggia fredda sei come un temporale di emozioni che poi quando passa Lampo, tuono, è passato così poco e son già solo Tornerai, tornerai altrochè se tornerai ma stavolta non ti lascio ti tengo stretta sul mio petto poi ti bacio, poi ti graffio poi ti dico che ti amo e ti proteggo e poi ti voglio e poi ti prendo poi ti sento che impazzisci se ti parlo sottovoce, senza luce perchè solo io lo so quanto ti piace e ora dimmi che mi ami e che stavolta no, non durerà solo fino a domani Resta qui con me perchè son pazzo di te Resisti, non mi stanchi mi conservi sempre dentro ai tuoi ricordi e poi brilli, non ti spegni ci graffiamo per non far guarire i segni sei pioggia fredda sei come un temporale di emozioni che poi quando passa Lampo, tuono, è passato così poco e son già solo Resisti, non mi stanchi mi conservi sempre dentro ai tuoi ricordi e poi brilli, non ti spegni ci graffiamo per non far guarire i segni sei pioggia fredda sei come un temporale di emozioni che poi quando passa Lampo, tuono, è passato così poco e son già solo

LA NOTTE

Testo La Notte Modà Sarà pure misteriosa e tenebrosa quando vuole fa paura ma ti abbraccia e ti difende se l’ascolti se ti nascondi e cerchi dentro nella forza per andare avanti e non tradirla con il sole e i raggi mi copre dagli insulti e dalle malelingue che cerca solo di ferirmi e screditarmi mi lascia fare anche se sbaglio a farmi male senza insultarmi non come te che invece hai cancellato in un momento tutto quanto ed è rimasto dentro te soltanto il peggio per uno sbaglio ed un momento in cui mi son sentito solo senza coraggio ma la notte so che pensi a me amore nel buio cerchi sempre le mie mani no, non fingere di stare già, già bene di colpo non si può dimenticare niente di cosi profondo e intenso o almeno penso ci riesco poi mi perdo ci ricasco nei momenti di sconforto quando intorno a me è tutto buio come, come la notte come le botte e come le ferite abbandonate e mai curate ancora aperte sbagliare è umano ma per te uno sbaglio è tutto sono solo un malandrino ed un violento per una volta prova ad ascoltare il cuore e non l’orgoglio ma la notte so che pensi a me amore nel buio cerchi sempre le mie mani no, non fingere di stare già, già bene di colpo non si può dimenticare niente di cosi profondo e intenso o almeno penso ma la notte so che pensi a me amore nel buio cerchi sempre le mie mani no, non fingere di stare già, già bene di colpo non si può dimenticare niente di cosi profondo e intenso o almeno penso

ARRIVERA'

Arriverà- Emma marrone Modà Piangerai come pioggia tu piangerai e te ne andrai Come le foglie col vento d’autunno triste tu te ne andrai certa che mai ti perdonerai Ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà E cambierai la tristezza dei pianti in sorrisi lucenti tu sorriderai E arriverà il sapore del bacio più dolce e un abbraccio che ti scalderà Arriverà una frase e una luna di quelle che poi ti sorprenderà Arriverà la mia pelle a curar le tue voglie la magia delle stelle Penserai che la vita è ingiusta e piangerai e ripenserai alla volta in cui non ti ho detto no Non ti lascerò mai poi di colpo di buio intorno a noi //www.angolotesti.it/ ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà E cambierai la tristezza dei pianti in sorrisi lucenti tu sorriderai E arriverà il sapore del bacio più dolce e un abbraccio che ti scalderà Arriverà una frase e una luna di quelle che poi ti sorprenderà Arriverà la mia pelle a curar le tue voglie la magia delle stelle La poesia della neve che cade e rumore non fa La mia pelle a curar le tue voglie La poesia della neve che cade e rumore non fa...
, , , , , , , , , , , , ,