Libero

i_fiori_del_male

  • Uomo
  • 44
  • Pompei
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 13 gennaio

Ultime visite

Visite al Profilo 2.444

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita i_fiori_del_male a scrivere un Post!

Mi descrivo

Semplicemente io.....

Su di me

Situazione sentimentale

fidanzato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

Non sono io a doverli descrivere........ Semmai ci fossero, ovviamente..........

I miei difetti

Ho un carattere molto complicato....

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la mia
  2. principessa
  3. bambina.....

Tre cose che odio

  1. non
  2. averla
  3. accanto.....

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Passioni

  • Arte
  • Musica
  • Trekking

Musica

  • Folk

Cucina

  • Fusion

Libri

  • Gialli
  • Narrativa

Sport

  • Pallavolo
  • Calcio e calcetto

Film

  • Horror

Libro preferito

Venti poesie d\'amore e una canzone disperata

Meta dei sogni

Irlanda e Scozia, Isole tropicali in generale

Film preferito

Al di là dei sogni

(Sospiro....)

Il tuo nome è il nome del desiderio,
sei quell'aria fresca e profumata che mi da sollievo, sei l'amore che mi soffoca dentro.
Sei nella notte una luce che mi segna la strada di casa, sei il mio cuscino dove nascono i sogni più belli.
Sei la musica che nasce dal suono delle cose, sei la spuma del mare e la sua profondità.
Sei l'altra parte dello specchio, sei il mio punto all'infinito.
Sei l'orizzonte tra il mare ed il cielo, sei la sabbia che mi resta tra le mani.
Sei quella ruga vicino agli occhi dei miei nonni quando mi sorridono, sei le labbra di mia madre che mi salutano.
Sei le feste del mio cane, sei il calore di questa stanza.
Sei il silenzio di una stanza, la fiamma di una candela.
Sei il cielo rosso al crepuscolo, sei la forma delle nuvole.
Sei una tazza di te caldo, sei la nutella che si scioglie in bocca.
Sei un limpido ruscello, sei la leggerezza di un fiore di campo.
Sei la fragilità di un castello di carte, sei un porto sicuro dalla tempesta.
Sei la gioia di un giorno di festa, sei la mia eterna ombra.
Sei il caffè al mattino, sei l'insonnia di ogni notte.
Sei una bustina che lampeggia, sei parole dolci mai ascoltate.
Sei un sorriso, sei un pianto,
Sei certezza, sei dubbio.
Sei un forse domani, sei un mi basta oggi.
Sei un per sempre, sei un Noi.
Sei semplicemente l'Amore, sei immensamente Tu.
 

- Alessandro - 


"Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita.
Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa.
Sete di metallo ardente, sete di radici avide.
Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano
in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.


Sei piena di tutte le ombre che mi spiano.
Mi segui come gli astri seguono la notte.
Mia madre mi partorì pieno di domande sottili.
Tu a tutte rispondi. Sei piena di voci.
Ancora bianca che cadi sul mare che attraversiamo.
Solco per il torbido seme del mio nome.
Esista una terra mia che non copra la tua orma.
Senza i tuoi occhi erranti, nella notte, verso dove.


Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco."

 - Pablo Neruda -

"Nessuno al mondo te l’ha detto mai
Ca tu me si trasuta dint’a ll’anema ....."

"Ma quanta fatica per tradurre il cuore
Cambio spesso il senso a tutte le parole
Se parlo d’amore non mi so spiegare
Una frase a volte prende più sapore
Se dette in dialetto cambia il suo valore
Magicamente è tutto naturale....

Sai…
Tu non ci pensi mai
Al modo in cui vorrei
Semplicemente dirti che TI AMO

Mai
Nessuno al mondo te l’ha detto mai
Ca tu me si trasuta dint’a ll’anema
"Amore mio amo solo te"
Te l’avrà detto lui prima di me
Ma nun t’ha ditte maje
"So nnammurato e pazzo ‘e te....."
Mai
Nessuno al mondo te l’ha detto mai
Ca ce vuo’ tu int’o core po fa sbattere
Scusa ancora se parlo in dialetto con te
Questo è il modo più intenso e più bello che c’è
Quanno dico si ‘o suonno cchiù doce
Da pe mme

Una vera scuola non esiste ancora
L’università la trovi nel mio amore
Non c’è professore che ti può insegnare

Sai…
Per dirti cosa sei
E quanto ti vorrei
Mi basta aprire il libro del mio cuore

Mai
Nessuno al mondo te l’ha detto mai
Ca’ tu pe’ mme si a meglio ‘e tutt’e femmene
"Non c’è nessuna donna come te"
Te l’avrà detto lui prima di me
Ma nun t’a ditte maje
"‘A vita mia sta’ mmano a tte......"
Mai
Nessuno al mondo te l’ha detto mai
Tutt’e stelle stanotte pe’ tte
Se so ghiute annasconnere
Scusa ancora se parlo in dialetto con te
Questo è il modo più intenso e più bello che c’è
Me vuless scetà tutt’e juorne abbracciato cu tte

Scusa ancora se parlo in dialetto con te
Si me sentono a Napule sanno pecché
A dint’o core so asciute ‘e parole cchiù bell pe’ tte"

 - Gigi D'Alessio -

"Mi hai donato la libertà di essere felice....."

"Mio unico grande Amore,
sai cos'è la vita?
E' quella ricerca infinita di un qualcosa che ne dia significato.
Io mi ero perso alla ricerca del mio significato, come in un bosco al crepuscolo.
Udivo voci lontane e qualche raggio di luce di tanto in tanto.
Credevo che la vita ormai fosse quella.
Un'attesa di qualcosa che forse non sarebbe mai arrivato.
Eppure, quando la rassegnazione viveva tatuata in ogni mio giorno ho trovato in quel bosco una bambina, fragile e forte come l'onda del mare.
E come l'onda mi ha avvolta con il suo essere ed ho lasciato che con i suoi silenzi mi parlasse di noi.
Ora è diventata aria, irrinunciabile sempre, fresca d'estate e calda d'inverno.
Ed è lei ora, il significato che da sempre cercavo.
Ora che non mi fermo più a chiedermi la mia vita che senso abbia posso finalmente sedermi in riva a quel mare e godermi la mia felicità......
Ti amo....."

"Ohne dich bin ich nichts......"

"Seit ich dich kenne, ist das Leben ein Paradies.
Unsere Liebe ist das wichtigste in meinem Leben und
wenn ich die Augen schließe, sehe ich nur dich.
Du begleitest mich auf allen Wegen......

Du bist die große Liebe meines Lebens....."

"Tanti auguri Mia dolce Principessa Bambina......"

"Mia "delizia",
oggi è un giorno particolare per noi.
Certo, una trentina d'anni fa sono venuto alla luce, ma solo da tre mesi io sono nato davvero.
Sono nato nelle tue parole, nei tuoi gesti, nel tuo meraviglioso modo di essere.
Ho scoperto il significato della frase "innamorarsi ogni giorno"...
Ho conosciuto una donna calda e sensuale, forte e sicura che sempre e comunque ti tende una mano,  ed una bambina dolce, fragile e triste che chiede una mano sotto il quale proteggersi.
Ed io le ho conosciute e mi sono innamorato di entrambe avendo avuto l'onore di conoscerti ed innamorarmi di te.
No, il mio amore non è ogni giorno più forte, è un amore sempre nuovo.
Mi fai sentire come un adolescente al primo battito di cuore, ogni giorno innamorato sempre e perdutamente e soltanto di te......
Grazie di cuore per come mi fai sentire ogni giorno.
Finalmente nella mia vita tutto ha un senso......"

Alessandro

"lo ho te....

tu ma che cos'hai
in un momento non sei più tu
ma come mai sei ancora qui...


Ma che cos'hai
ma cosa non ho
sono le stesse parole che io
ancor non ti ho detto
comunque vada comunque sia
io non ti perdo
sei qui con me noi



Ma io ho te
è solo un timido pretesto
ma io ho te
insieme noi e quando vuoi
sai far morire la mia mente
è un vuoto e vago senso che
ma io ho ancora te e non vorrei... vorrei...



È un dolce suono
che io ho di te
tu che te ne vai
noi equidistanti da un punto blu
che luce è solo per noi



Ma che cos'hai
ma cosa non ho non ho
le mie eteree illusioni

che volano in fretta
comunque vada comunque sia
io non ti perdo
sei qui con me io con te



Ma io ho te
è solo un timido pretesto
ma io ho te
insieme noi e quando vuoi
sai far morire la mia mente
è un vuoto e vago senso che
ma io ho ancora te e non vorrei... ma se vuoi..."

- Audio 2 -

"Per te mio Grande Amore, perchè il tuo profumo sia il profumo di ogni fiore, e la tua bellezza la culla della rigiada al mattino......."

"Io con te, io con te
nelle cose che fai,
mentre ascolti un temporale...

nelle notti stupide, 
toccami coi sensi tuoi,
             come un abitudine             
            oh come un abitudine            
               Io di te, io di te
               
non mi stancherei mai,
anche se foresta nera           
 
            tutta ti attraverserei, 
forse è amore o forse no
                    ma è come se piovesse     
      è come se piovesse      
Sai ora sei            
amore immenso,
sai cosa sei?
canto in controcanto
e in più ti penso
ti penso
Sei ora sei
sei disincanto
sai cosa sei?
tu tu tu tu tu
tu sei
Io con te, io con te
a prescindere che
tutto quello che volevi
trova spazio dentro me,
sogna ancora amore mio
frase di canzone
che spinge all emozione
Sai ora sei
amore immenso,
sai cosa sei?
canto in controcanto
e in più ti penso
ti penso
sei disincanto
sai cosa sei?
tu tu tu tu tu
tu sei"

- Mango -

"Ti cercherò…
dove il pensiero travolto da un onda
va a fondo dentro l’anima.....

E la barriera rialzata da tempo non sembra avere limiti
Ti cercherò come un naufrago che
ritrova un’ isola che è dentro se
strappando via la solitudine ahhh…
e quando il sole scavando le siepi intorno tutto illumina.....

Ti troverò
come quella sorgente che nutre la mia sete e poi
sarai la luce creata da dio…
E illuminando la tua prateria
dentro di te nascerò come nasce l’amore
che stringendo il tuo seno troverà l’essenza
che scaldando il mio cuore colora il mio viso
che finalmente arrossisce per te…
ma quando amore, amore,
amore dimmi quando
ritarderai al primo appuntamento
mi chiederai se stavo qui da tempo
e poi nel freddo dell’inverno nel mio letto il tuo corpo scalderò
amore ti scalderò, si io ti scalderò, io ti riscalderò…
ti cercherò
Tra la gente indifferente
che attraversa la via di una metropoli
O tra le donne che passano
tutta la notte in una birreria
dove si perde anche l’anima mia…
ma se io trovo la tua prateria
dentro di te nascerò come nasce l’amore
costringendo il tuo seno troverai l’essenza
che scaldando il mio cuore colora il mio viso
che finalmente arrossisce per te…
ma quando amore, amore,
amore dimmi quando
ritarderai al primo appuntamento
mi chiederai se stavo qui da tempo
e poi nel freddo dell’inverno nel mio letto il tuo corpo scalderò,
io ti riscalderò, si io ti scalderò, io ti riscalderò…
ma quando amore, amore,
amore dimmi quando
ritarderai al primo appuntamento
mi chiederai se stavo qui da tempo
e poi nel freddo dell’inverno nel mio letto il tuo corpo scalderò
io ti riscalderò, io ti riscalderò…"

- Gigi Finizio - 

"Amarsi è come avere
un angelo al Tuo fianco
e camminarci accanto.

Tu,
col nasino freddo
chiuso nel cappotto.
Io sulla schiena ho il vento,
è come un senso di proteggersi dal mondo
e da quel lungo inverno.
Amarsi è
quel maglione che mi lascio addosso
come il Tuo profumo.
Amarsi è farlo qui,
dove le stelle sono da guardare in due.
ma due, i tuoi occhi,
sono stelle solo mie.
Ed in un abbraccio
ci scambiamo noi
l'amore Tuo col mio.
Vedi Amore mio
il tempo è incolore
e muove come il mare
la vita intorno a noi.
A volte è quello che
hai fermato in una foto,
Tu in primo piano
e dietro un cielo scolorito.
Ed io vicino ad un espressione
come dire:
" Non ti lascio più , io non ti lascio più ,
Non ci lasciamo più"
Se amarsi è
respirare in due in un respiro,
ma come hai fatto quando io non c'ero.
Tu punti un dito
sul mio petto a fare un giro
e disegni un cuore,
il cuore Tuo sul mio.
Amarsi è come un ballo lento
ed è la vita la musica che suona
è questa danza di noi anime intrecciate
a sete di lenzuola.
E' i tuoi capelli che mi asciugano la fronte
è : " Come stai Dudù? "
Amarsi è dire sì,
è in quelle scene con la Chiesa in fondo
ed un velo bianco che ti viene incontro,
è un volo di cicogne
sopra un campo
è : " Ninna nanna oh "
Vedi Amore mio
lascia che il tempo cambi tutto intorno
e che rimanga sempre
come il primo giorno
solo tra di noi.

Se amarsi è respirare in due
in un respiro,
ma come hai fatto Amore
quando io non c'ero.
Tu,
punti un dito sul mio
petto a fare un giro
disegni un cuore,
il cuore Tuo sul mio.
E mille stelle,
mille da guardare in due,
ma due, i tuoi occhi,
sono stelle solo mie.
E in mille abbracci ci scambiamo noi
l'Amore Tuo col mio.
Amarsi è fra di noi."

- Amedeo Minghi -

"E' per te e grazie a te che ora posso cantarlo al mondo...." 

"Pensavo che io non avrei potuto
andare avanti e che la vita non
era niente, solo un terribile sogno
ma ora so che il significato del vero amore
mi sto piegando in perenni braccia

se posso vederlo, allora lo farò
se ci credo soltanto, non c'è più niente da fare
credo di poter volare
credo di poter toccare il cielo
io ci penso ogni notte e ogni giorno
distendo le mie ali e volo via
credo che posso volare in alto
mi vedo correre attraverso quella porta aperta
credo di poter volare

Guarda ero sul punti di spezzarmi
a volte il silenzio può sembrare così rumoroso
ci sono miracoli nella vita che devo ottenere
ma prima so che deve iniziare da dentro di me."

 - R.Kelly -

"Ciao Principessa,
è inutile che giro intorno alla realtà delle cose.
Io in te mi sono perso, perchè era impossibile non farlo.
Hai saputo rendere ogni giorno degno di essere vissuto soltanto facendomi sapere che ci sei, che esisti e che non è vana la ricerca dell'anima gemella.
Potrei morire anche ora, ma saprei di morire con il sorriso di chi è consapevole di non aver sprecato la propria vita.
Ed io ti ho trovata non sprecando la mia.
Ci siamo trovati per destino, ma non per caso.
Siamo nati dallo stesso angelo e siamo vittime consapevoli della stessa paura verso il mondo.
Paura che ha colui che sa di non essere completo, che ricerca guardandosi intorno con in testa il pensiero di non trovarla mai.
Io ti ho trovata e tu hai trovato me.
Ora siamo "noi" e niente ci può più fare del male...."

Grazie di tutto Amore..........                                Alessandro

"Il giorno in cui non avrò pensieri che per te sola, allora sarà un giorno inutile come una notte senza sogni......"

"È un po’ divertente
questo sensazione che ho dentro
Non sono uno di quelli
che riescono a nasconderlo facilmente
Non ho molto denaro,
ma, dannazione, se l’avessi
comprerei una grande casa
dove potremmo vivere entrambi.
Se fossi uno scultore, ma anche se non lo fossi
o uno che prepara pozioni
in uno show itinerante
So che non è molto,
ma è il meglio che posso fare
Il mio regalo per te è la mia canzone
e questa è per te.

E puoi dire a tutti,
che questa è la tua canzone
Forse è molto semplice
ma ormai è fatta.
Spero che non ti dispiaccia,
spero che non ti dispiaccia
quello che ho messo per iscritto
Come è meravigliosa la vita
ora che ci sei tu nel mondo.

Mi sono seduto sul tetto
e ho tolto il muschio con un calcio.
Allora alcuni versi
beh, mi sono proprio girati nella mente
Ma il sole è stato davvero gentile
mentre scrivevo questa canzone.
È per le persone come te
che lo tengono acceso.

E scusami se l'ho dimenticato
ma è una cosa che mi succede
lo vedi, ho dimenticato
se sono verdi o azzurri
comunque ciò che conta,
quello che voglio davvero dire,
è che i tuoi sono gli occhi più dolci che ho mai visto.

E puoi dire a tutti,
che questa è la tua canzone.
Forse è molto semplice
ma ormai è fatta.
Spero che non ti dispiaccia,
spero che non ti dispiaccia
quello che ho messo per iscritto
Come è meravigliosa la vita
ora che ci sei tu nel mondo."

 - Elton John -

Ti regalerei ogni mio sorriso prendendomi da te ogni tua lacrima.......

"Perchè tu possa ascoltarmi le mie parole
si fanno sottili, a volte,
come impronte di gabbiani sulla spiaggia.

Collana, sonaglio ebbro
per le tue mani dolci come l'uva.

E le vedo ormai lontane le mie parole.
Più che mie sono tue.
Come edera crescono aggrappate al mio dolore antico.

Così si aggrappano alle pareti umide.
E' tua la colpa di questo gioco cruento.

Stanno fuggendo dalla mia buia tana.
Tutto lo riempi tu, tutto lo riempi.

Prima di te hanno popolato la solitudine che occupi,
e più di te sono abituate alla mia tristezza.

Ora voglio che dicano ciò che io voglio dirti
perchè tu le ascolti come voglio essere ascoltato.

Il vento dell'angoscia può ancora travolgerle.
Tempeste di sogni possono talora abbatterle.
Puoi sentire altre voci nella mia voce dolente.
Pianto di antiche bocche, sangue di antiche suppliche.
Amami, compagna. Non mi lasciare. Seguimi.
Seguimi, compagna, su quest'onda di angoscia.

Ma del tuo amore si vanno tingendo le mie parole.
Tutto ti prendi tu, tutto.

E io le intreccio tutte in una collana infinita
per le tue mani bianche, dolci come l'uva."

- Pablo Neruda -

Sai quella strana sensazione che si prova nel fermarsi davanti ad uno specchio a guardarsi negli occhi e chiedersi cosa nella propria vita stia cambiando.....
Quel sorridere senza un perchè e sentire caldo e freddo nello stesso momento.
Sentire che non esiste attimo della propria vita che non si vorrebbe vivere con l'altro per non avere quella maledetta paura di sprecarlo.
Quella forza dentro da sentirsi invincibili eppure fragili come bicchieri di cristallo.
Essere le coccole e sentirsi coccolati, sentire il sapore di mille baci sulle labbra sfiorando il vento.
Maledire il tempo che è passato su di noi senza avvisarci che esistevamo, essergli grato perchè ora siamo quì.
Tutto ciò che vorrei e tutto ciò che ho dentro, è lei e sono io........

Principessa è per te.....

Tanti auguri di cuore principessa per il nostro primo mese insieme.....
Ho scoperto soltanto ora il sorriso della vita che mi regali ad ogni parola che mi dici...
Sei l'essenza della gioia e la gioia della vita...
 

"Mia dolce principessa bambina, mi hai ricordato che il cuore può battere ancora, e forte.
Che le mani possono ancora tremare, che gli occhi possono inumidirsi senza un perchè.
Mi hai ricordato che la vita è bella e che c'è ancora la speranza, che si può vivere meravigliosamente nel nostro piccolo mondo infinito.
Sei in tutte le cose...
Ti amo come non ho mai amato........."

"Perché tu mi oda
le mie parole
a volte si assottigliano
come le orme dei gabbiani sulle spiagge.

Collana, sonaglio ebbro
per le tue mani dolci come l'uva.

E le vedo lontane le mie parole.
Più che mie esse son tue.
Si arrampicano sul mio vecchio dolore come l'edera.

Si arrampicano così sulle pareti umide.
Sei tu la colpevole di questo gioco sanguinoso.
Esse fuggono dal mio rifugio oscuro.
Tu riempi tutto, tutto.

Prima di. te popolarono la solitudine che occupi,
e sono abituate più di te alla mia tristezza.

Ora voglio che dicano ciò che voglio dirti.
Perché tu oda come voglio che m'oda.

Il vento dell'angoscia ancora le trascina.
Uragani di sogni a volte ancora le abbattono.
Senti altre voci nella mia voce addolorata.
Pianto di vecchie bocche, sangue di vecchie suppliche.
Amami, compagna. Non abbandonare. Seguimi.
Seguimi, compagna, in quest'onda di angoscia.

Ma vanno tingendosi del tuo amore le mie parole.
Tu occupi tutto, tutto.

Ne farò di tutte una collana infinita
per le tue mani bianche, dolci come l'uva."

- Pablo Neruda -

"Magari toccasse a me
prendermi cura dei giorni tuoi....

svegliarti con un caffè
e dirti che non invecchi mai...

Sciogliere i nodi dentro di te
le più ostinate malinconie.. magari

Magari toccasse a me
ho esperienze e capacità
trasformista per vocazione
per non morire, che non si fa...
Puoi fidarti a lasciarmi il cuore
nessun dolore lo sfiorirà.. magari!

Magari toccasse a me
Un po' di quella felicità... magari
Saprò aspettare te
domani, e poi domani, e poi... domani

Io come un ombra ti seguirò
la tenerezza ed il talento mio
Non ti deluderò
la giusta distanza io
Sarò come tu mi vuoi
ho un certo mestiere anch'io.. mi provi... mi provi
Idraulico cameriere
all'occorrenza mi do da fare
Non mi spaventa niente
tranne competere con l'amore
ma questa volta dovrò riuscirci
guardati in faccia senza arrossire... magari...

Se tu mi conoscessi
certo che non mi negheresti.. due ali
Che ho un gran disordine nella mente
e solo tu mi potrai guarire... rimani
Io sono pronto a fermarmi qui
il cielo vuole così
Prendimi al volo e poi
non farmi cadere più da questa altezza sai
non ci si salva mai... mi ami? Magari... Mi ami!? Magari.."

- Renato Zero -

, , , , , , , , , , , , ,