Libero

j_has

  • Uomo
  • 47
  • roma
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 21

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita j_has a scrivere un Post!

Mi descrivo

La passione e il sapore di un chicco di melograno vermiglio

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. .
  2. .
  3. .

Tre cose che odio

  1. .
  2. .
  3. .

“Leda era l'affascinante regina di Sparta, figlia di Testio. Era stata sposa di Tindaro re di Sparta, e da lui aveva avuto due figlie: Clitennestra, che fu poi moglie di Agamennone e di Egisto, ed Elena, per la cui bellezza avvenne la guerra di Troia. “Zeus se ne innamorò e per poterla vedere scese dal cielo e raggiunse la vetta del monte Taigeto”. “Mentre Leda dormiva sulle sponde di un laghetto, fu svegliata dallo starnazzare delle ali di un candidissimo cigno; intorno c'era profumo d'ambrosia che la stordiva e il cigno col suo collo sinuoso amorosamente accarezzò il suo viso, i suoi capelli e le sue braccia”.

“Ragazza mia, niente è più sensuale che raccontare una storia al proprio uomo fra lenzuola fresche di stiratura, prima del sesso. Prova, è un afrodisiaco fantastico”.
lsabel Allende

A sudden blow: the great wings beating still
Above the staggering girl, her thighs caressed
By the dark webs, her nape caught in his bill,
He holds her helpless breast upon his breast.

How can those terrified vague fingers push
The feathered glory from her loosening thighs?
And how can body, laid in that white rush,
But feel the strange heart beating where it lies?

A shudder in the loins engenders there
The broken wall, the burning roof and tower
And Agamemnon dead.
                    Being so caught up,
So mastered by the brute blood of the air,
Did she put on his knowledge with his power
Before the indifferent beak could let her drop?

(William Butler Yeats)
, , , , , , , , , , , , ,