Libero

ladywillow2010

  • Donna
  • 20
  • bretagna
Capricorno

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 7.393

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ladywillow2010 a scrivere un Post!

Mi descrivo

sono nata in un'altra epoca, e vivo in un'altra dimensione

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. le piante
  2. i boschi
  3. le leggende

Tre cose che odio

  1. gli uomini sporchi
  2. gli essere umani feroci
  3. le guerre

il mio bosco fatato

la casa delle fate

il lago delle fate

il lago di ladywillow

Tra le acque del fiume Avon, che bagna Camelot, una città rigogliosa e piena di vita, sorge Shalott, una graziosa isoletta cinta tutt’intorno da ninfee in fiore, nel cui cuore si eleva una rocca, dentro la quale dimora Elaine, una giovane dama. Nessuno conosceva

oroscopo celtico

elfi donna ed uomo

la donna elfo

Del bosco l'incanto è il silenzio;
governano qui le scintille di rugiada,
svolazzano sulla brezza,
affinchè l'uomo le respiri e ne gioisca.
Nella magia tutto ciò è spiegato,
ma della natura è questo l'operato,
che si svegli l'essere umano
che il fatato deve esser salvato!
Come vivrà "C'era una volta"
se la piccola vita viene disciolta,
nella soffitta di una memoria
che di ricordare la gioia e l'ebrezza di un sogno,
saperne non vuole!
Voi che qui viaggiate
perchè in esse credete e di loro vi fidate:
Salvatele!
Con un batter di mani,
farete un batter d'ali rinascere;
una fatina ritroverà la vita
e la fantasia non sarà finita.
In essa vivono le fate che van protette.
Se dunque credete
ecco la ricompensa di saper
il numero di coloro che qua giù
hanno salvato una creatura di lassù!

le fate

Non c’è paradiso nelle terre in cui noi cavalchiamo

Veloci al di là del pensiero in ogni vostra casa,

con le divinità dei padri e i figli di Finn,

con le regine delle antiche fiabe

ed i re che tutto vinsero tutto con un’unica spada

(…) Non muovetevi dai vostri giacigli

Per chiamare il mio nome. Io non entrerò.

Perché me ne sono andata nel paese delle fate

(…) Me ne sono andata verso gli spazi aperti,

dove nessuno potrà mai cavalcare;

Ma io guarderò sopra tutti voi

non più in paradiso, né all’inferno, né in terra.”

 

FATINA DRUIDA

nodo celtico

, , , , , , , , , , , , ,