Libero

lulabys

  • Donna
  • 57
  • Pisa
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 4.875

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita lulabys a scrivere un Post!

Mi descrivo

...L'essenziale è invisibile agli occhi... Descrivermi...? E' un pò un casino...bacio

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

... ... ...

I miei difetti

non ho difetti...!

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. ROMA
  2. Svegliarmi la mattina...
  3. La luna...

Tre cose che odio

  1. L'ipocrisia
  2. Il silenzio
  3. La pioggia

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Enogastronomia
  • Cucina

    • Piatti italiani
    • Stellata

    Meta dei sogni

    Nepal, Australia e Nuova Zelanda

    Film preferito

    Les uns et les autres

    Sono mitica......

    Per quella parte di te che mi manca e che non potrò mai avere, per tutte le volte che mi hai detto non posso, ma anche per quelle in cui mi hai detto: tornerò.. sempre in attesa.. Posso chiamare la mia pazienza "AMORE"? La tua fata ignorante

    Cuor di rubino

    Io so dire t'amo
    ma amare non so
    Del tuo cuor di rubino
    che fatto mai ho?
    All'amore ho giuocato
    senza saper giuocare
    Del tuo cuore di rubino
    che cosa ne ho fatto?
    Il vetro è spaccato
    il negozio tappato
    il raso strappato
    lo scrigno calpestato
    Io volevo averti
    volevo possederti
    Giuocavo all'amore
    ma ho solo barato
    Del tuo cuor di rubino
    che cosa ne ho fatto
    Adesso è troppo
    tardi tutto è saccheggiato

    Senti quella pelle ruvida. Un gran freddo dentro l’anima, fa fatica anche una lacrima a scendere giù. Troppe attese dietro l’angolo, gioie che non ti appartengono.
    Questo tempo inconciliabile gioca contro te. Ecco come si finisce poi, inchiodati a una finestra noi, spettatori malinconici, di felicità impossibili…
    Tanti viaggi rimandati e già, valigie vuote da un’eternità… quel dolore che non sai cos’è, solo lui non ti abbandonerà mai, oh mai! E’ un rifugio quel malessere, troppa fretta in quel tuo crescere. Non si fanno più miracoli, adesso non più.
    Ti darei gli occhi miei, per vedere ciò che non vedi. L’energia, l’allegria, per strapparti ancora sorrisi. Dirti si, sempre si, e riuscire a farti volare, dove vuoi, dove sai, senza più quei pesi sul cuore. Nasconderti le nuvole, quell’inverno che ti fa male... 
    E poi vederti ridere, e poi vederti correre ancora. Dimentica, c’è chi dimentica Distrattamente un fiore una domenica
    E poi… silenzi. E poi silenzi...
    Non sai come è bello stringerti, ritrovarsi qui a difenderti, e vestirti e pettinarti si. E sussurrarti non arrenderti... Siamo niente senza fantasie. Sorreggili, aiutali, ti prego non lasciarli cadere. Esili, fragili, non negargli un po' del tuo amore. Stelle che ora tacciono, ma daranno un segno a quel cielo. Gli uomini non brillano Se non sono stelle anche loro. .Siamo noi gli inabili, che pure avendo a volte non diamo. Dimentica, c’è chi dimentica, distrattamente un fiore una domenica e poi silenzi. E poi silenzi

    "Therefore trust to thy heart, and to what the world calls illusion"

    "...Quindi confida nel tuo cuore, e in ciò che il mondo chiama illusioni..." 

    H.W Longfellow

    ...piove su i nostri volti

    silvani,

    piove su le nostre mani ignude,

    su i nostri vestimenti leggieri,

    su i freschi pensieri

    che l'anima schiude

    novella,

    su la favola bella

    che ieri

    m'illuse, che oggi t'illude...

    G.D'Annunzio

    Alla mia Tata...Penny

    Ti dissi non arrenderti…ero già pronto a difenderti, perché quei mali tuoi, furono un  tempo i miei.

    Ti ho aiutato a credere che si può resistere…non sempre si può scegliere…non sempre si può vincere…Io…quanta strada io! Quante sconfitte, io! Questa paura da quant’è che dura?!?!? Io, quanti errori, io… …Grazie a te, se ancora sorrido al silenzio che c’è…se vivrò di un’antica teoria: la mia! Grazie a te, se ancora una volta mi confondo con te…e ti dirò,  la poesia la più bella che so!

    Non puoi toccare le nuvole, se non conosci le lacrime! Se solo sai la tristezza cos’è, sarà lei ad aver paura di te! Queste luci che avvolgono me, se avrai occhi faranno giorno anche in te…Tu segna i passi miei…vuoi? Io, non ti tradirei, mai! Grazie a te se metto l’amore anche dove non c’è…se di questa follia, io mi nutro comunque sia…Grazie a te se ogni tanto hai bisogno di me…se insieme a me stai inseguendo la vita…un emozione perduta…

    A Penny...

    …Sai che io vivo di sogni…La mia vita è stata ed è un sogno… un magnifico sogno dove tu, sei sempre stata presente…

    Ci siamo perse…due strade diverse due percorsi diversi, strade che si allontanavano sempre di più…in un momento in cui la vita ha deciso così…lo ha deciso perché doveva farci ritrovare, più piccole e indifese che mai… sotto quel blu infinito, sotto quel cielo solo nostro…i tuoi occhi…i miei…stupirci…e capire... mentre il vento leggero ci cullava, e il blu infinito di quel cielo solo nostro ci avvolgeva ...che le nostre strade erano uguali…che i nostri sogni erano identici ,che quel dolore ci univa ancora di più...e che non ci siamo mai perse…

    Ti amo

     

     

    Ti Amo...

    Ho scritto Ti Amo...Wow......grande parola...parola molte volte troppo difficile da dire...altre volte, e spesso quando si è giovani pronunciata con troppa leggerezza, senza pensarci su...
    Poi quando sei grande...selezioni...esistono persone che meritano il tuo amore...altre per cui nn vale la pena sprecarlo... le persone che lo meritano sono quelle che nonostante tutto lasciano un segno indelebile nella tua vita, persone che nn hai scelto, che nessuno ti ha chiesto di amare, e che sono legate a te con un sottile cordone...una Madre, un Padre, una Figlia, un Nipote (quando ti è quasi figlio)...una Sorella, queste sono le persone che meritano il mio Ti Amo...bacio

    , , , , , , , , , , , , ,