Libero

madmirmim

  • Donna
  • 53
  • Lecce
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 7.037

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita madmirmim a scrivere un Post!

Mi descrivo

alta 1,65 kg60 bionda carina,...paziente, romantica sincera ad ogni costo. La vita è bella anche con i suoi aspetti negativi. Penso sia meglio vivere con qualche rimorso che vivere nel rimpianto di non aver vissuto.....Carpie diem

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Francese, Spagnolo

I miei pregi

sincerità affidabilità

I miei difetti

permalosità

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. lavorare
  2. studiare
  3. andare al mare

Tre cose che odio

  1. falsita'
  2. presunzione
  3. maleducazione

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Trekking
  • Passioni

    • Cucina
    • Ballo
    • Lettura

    Musica

    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli
    • Narrativa

    Sport

    • Pallavolo
    • Tennis

    Film

    • Horror
    • Fantascienza

    Libro preferito

    lettera a un bambino mai nato

    Meta dei sogni

    Isole tropicali in generale

    Film preferito

    dirty dancing

    il mio pensiero

     manki tu

    alfabeto degli amanti

       é iniziato tutto con un gioco di sguardi

    CARPE DIEM QUAM MINIMUM CREDULA POSTERO

    non chiedere anche tu agli dei il mio e il tuo destino, non è lecito saperlo, come indagare un senso fra gli astri. Credimi, è meglio rassegnarsi,se il cielo ci concede molti inverni o l'ultimo sia questo che ora infrange le onde del Mediterraneo contro l'argine delle scogliere. Mentre parliamo, con astio il tempo è già fuggito. Goditi il presente e non credere nel futuro.

    Odio e amo

    Io odio e amo. Ma come, dirai. Non lo so, sento che avviene e che è la mia tortura  

    la luna

    dolce e chiara è la notte senza vento.calma sopra i tetti e in mezzo agli orti si posa la luna, da lontano si rivela alle montagne. luna tu pendi su quella selva e come fai ad illuminarla tutta. O cara luna, al cui tranquillo raggio danzano gli animali nel buio. scende già la sera, torna azzurro il sereno, tornano le ombre giù dai colli e dai tetti illuminate dalla luna nuova. Cosa fai tu luna, nel cielo? che fai silenziosa luna? Sorgi la sera e vai, comunicando un dolce incantesimo a chi ti guarda.  

    UNA NUOVA CANZONE PER LEI

    seduto a guardare, mentre il sole va giù, aspettando qualcosa che non sai neanche tu, il ritmo del mondo batte dentro di te e cerchi qualcosa che forse  nn c'è. Rimani così incantato a seguire i riflessi del sole che nn lascia morire.ascolti le immagini dentro di te mentre suoni la musica nasce da sè, e sarà una nuova canzone per lei, una storia d'amore per lei...lei ke dorme e nn sa ke ci sei lei ke forse nn l'ascolterà mai. quando ti accorgi ke la sera è già lì e qualcosa finisce o comincia così i brividi ke senti salire sn quelli ke ancora nn riesci a capire: Rimani così  intontito a guardare qualkecosa ke forse nn potrai raccontare e lasci ke il vento ti porti con sè mentre suoni e la musica nasce da sè.  E sarà ancora per lei una nuova canzone d'amore per lei....lei ke forse nn l'ascolterà mai.....................   

    vivere

    oggi, se guardo indietro non so se ho vissuto mai veramente. Domani cercherò di guardare avanti con l'illusione di vivere meglio

    A Silvia

       Silvia, rimembri ancora  quel tempo della tua vita mortale, quando beltà splendea negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi, e tu, lieta e pensosa, il limitare di gioventù salivi? Sonavan le quiete stanze, e le vie dintorno, al tuo perpetuo canto, allor che all'opre femminili intenta sedevi, assai contenta di quel vago avvenir che in mente avevi. Era il maggio odoroso: e tu solevi così menare il giorno. Io gli studi leggiadri talor lasciando e le sudate carte, ove il tempo mio primo e di me si spendea la miglior parte, d'in su i veroni del paterno ostello porgea gli orecchi al suon della tua voce, ed alla man veloce che percorrea la faticosa tela. Mirava il ciel sereno, le vie dorate e gli orti, e quinci il mar da lungi, e quindi il monte. Lingua mortal non dice quel ch'io sentiva in seno. Che pensieri soavi, che speranze, che cori, o Silvia mia!                                                                                           

    Quale allor ci apparia la vita umana e il fato! Quando sovviemmi di contanta speme, un affetto mi preme acerbo e sconsolato,e tornami a doler di mia sventura. O natura, o natura, perchè non rendi poi quel che prometti allor? perchè di tanto inganni  i figli tuoi? Tu pria che l'erbe inaridisse il verno, da chiuso morbo combattuta e vinta, perivi, o tenerella. E non vedevi il fior degli anni tuoi; non ti molceva il core la dolce lode or delle negre chiome, or degli sguardi innamorati e schivi; nè teco le compagne ai dì festivi ragionavan d'amore. Anche peria fra poco la speranza mia dolce: agli anni miei anche negaro i fati la giovinezza. Ahi come, come passata sei, cara compagna dell'età mia nova, mia lacrimata speme! Questo è quel mondo? questi i diletti, l'amor, l'opre, gli eventi onde contanto ragionammo insieme? questa sorte delle umane genti? All'apparir del vero tu, misera, cadesti: e con la mano la fredda morte ed una tomba ignuda mostravi da lontano.

    GIACOMO  LEOPARDI

    IMPORTANTISSIMO

    VI LANCIO UNA SFIDA! NEL MONDO DEI BLOG SIAMO NUMEROSI, PERO^, POSSIAMO RIUSCIRCI A FAR GIRARE UN MESSAGGIO, A TUTTI ED E PER UNA CAUSA BUONISSIMA.  ANTIPEDOFELIA! PERCHé EPISODI SU TANTI BAMBINI SIANO SOLO UN BRUTTO RICORDO PER TUTTI. DAREMO UN SEGNALE.   RICOPIATE SUL VOSTRO BLOG QUESTO STRALCIO E VEDIAMO QUANTI DI NOI RIESCONO REALMENTE A DAR VITA A QUESTA CAMPAGNA E, DOPO AVERLO COPIATO AGGIUNGETE LA VOSTRA FIRMA COME DIRE    IO CI STO!!  COMBATTIAMO INSIEME:  Goldrake- Actarus- Neruda74s- Antonio- Missfiore- ladyviolet991- navyseal2006- usb1_dgl-  mammina76- gCREDIAMOCI INSIEME!!attarossa68dgl- madmirmim---

    Nell'imminenza dei quarant'anni

    Sono tra poco quarant'anni , si sollevano alle mie spalle gli anni, come sciami. Non fu vano, è questa l'opera che si compie ciascuno e tutti insieme i vivi i morti, penetrare il mondo lungo vie chiare fitti incontri e perdite d'amore. E detto questo posso incamminarmi spedita tra l'eterna compresenza del tutto nella vita, o sparire nella polvere o nel fuoco, chissà se il fuoco oltre la fiamma dura ancora. 

    M/A/D/M/I/R/M/I/M/

    M=mio                           

    A=amore

    D=dolore

    M=meditazione                  

      I=illusione                                   

    R=ricordo                                                                                                     

    M=momenti                                                                                                    

    I=indimenticabili                                                                                                       

    M=morirò d'amore                    

    Link Preferiti

    , , , , , , , , , , , , ,