Libero

nevermind.f

  • Uomo
  • 46
  • casale monferrato
Capricorno

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita nevermind.f a scrivere un Post!

Mi descrivo

suono spento mi muovo e incontro occhi che mi guardano dentro lo specchio strano e lento sembra che il vento mi porti lentamente verso un altro incontro I miss you I miss you e anche se qui sono ancora sveglio e anche se qui non ancora avverto il bisogno di te e anche se poi ti cercherò anche se poi ti piangerò suono spento canto e penso agli occhi che mi guardano dentro lospechhio I miss you...I miss you

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. suonare e ascoltare musica
  2. leggere e scrivere
  3. disegno (fossi buono!)

Tre cose che odio

  1. la falsità
  2. ci maltratta ogni forma vivente
  3. ME STESSO! perchè odio!

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Suonare
    • Lettura

    Libri

    • Gialli
    • Avventura

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Running

    Libro preferito

    IL POETA di M. Connelly

    è  buio ormai

    non mi frega se piangi o no

    odio che mi da confusione

    ora lo so,  non mi sento più bene da un pò

    quello che fai  non mi basta mai

    ovunque sei   ovunque sei   ci sei

    DI ME CHE FARò

    CADE LA PIOGGIA E PIOVONO I RICORDI

    A QUESTO FOGLIO NON SO CHE DIRE ORMAI

    CERTO VORREI AVERE UN'IDEA IMPORTANTE

    PER RACCONTARE IL FUOCO DENTRO ME

    NO, OGGI NON SI PUò

    NO, DI ME CHE FARò

    SALE LA NEBBIA, SALE NEI MIEI OCCHI

    LEI DORME ANCORA E SEMBRA RIDA UN Pò

    CONTINUERà AD AMARE UN UOMO FINITO

    NON HO PIù NIENTE DA RACCONTARE ORMAI

    NO, OGGI NON SI PUò

    CORRON LE AUTO

    CORRE VELOCE IL TEMPO

    DI ME CHE FARò.....

    UNA BRUTTA STAGIONE

    Dormi sul mio cuscino   le guance si toccano

    si confondono i respiri   sembriamo due bambini

    che sognano dormendo  di correre sui prati

    questa notte non ci siamo amati

    tra di noi si allungano le ombre

    io so, tu sei di un altro

    non è la fine del mondo,  è soltanto l'inizio

    di una brutta stagione.

    Come in cieli limpidi

    lei è il vento ed è già qui

    e mi porta dove non riesco ad andare da me

    Come bimbi liberi

    lei è il sorriso, l'unico

    che mi riempie ancora

    di puro argento vivo    ed ora

    ruberò la luna e poi

    le porterò lontano

    verso il mio rifugio ben nascosto

    poi le farò ballare.....

    RUGGINE

    Come scogli ripidi

    per segnare il limite

    lei mi traccia i confini che poi viola con me

    Come segni morbidi

    sulle labbra vivide

    quest'amore è il più bel gioco sulla terra ed ora

    resterò per ore qui

    per poterla vegliare

    scalderò quello che di freddo c'è

    nelle sue parole      31 maggio '08

    GENTE DEL PAESELLO....

    I migliori di tutti, il gruppo ciclistico. Trattasi di un gruppo di pedalatori ottantenni vestiti con colori davani ai quali esiterebbe anche un travestito brasiliano, con mutandoni gialloblu superaderenti che fasciano clamorosi casi di varicocele, magliettine tricolori con critte di sponsor, cappellini con visiera e fazzoletti fosforescenti. Son a metà tra un branco di puffi e un carro allegorico di carnevale per cui sono detti "nonno coriandolo". Ma quando partono ai sessanta all'ora nessuno può fermarli. Recentemente un grupo di questi vegliardi è entrato per sbaglio in un circuito dove si svolgevano i campionati europei juniores. Il gruppo dei nonni coriandolo ha raggiunto e staccato di otto minuti la squadra della Germania, poi risultata ufficialmente prima.

    FORSE UN GIORNO

    Non lo rifarò dinuovo non voglio fingere se non può esser come prima lo lascerò finire non voglio piùessere quello che ero ho cambiato testa ma forse un giorno...forse un giorno... devo lasciarlo andare smettere di andare avanti avrò troppa paura di tuffarmi se aspetto troppo ti vedrò ridere chiamando il mio nome comincia a sentire lo stesso e so che quel giorno viene non lo rifarò più non può avere più senso se non può esser bello come prima lo lascerò riposare non voglio più essere quello che sono stato sto cambiando ma forse un giorno...forse un giorno... se potessi farlo ancora una volta penso che potrebbe funzionare come prima se potessi provare ancora se solo fossi sicuro che forse quel giorno è l'ultimo giorno forse quel giorno è la fine e tutto finisce o forse tutto torna di nuovo....

    x te DANI !!!

    Come in cieli limpidi

    lei è il vento ed è già qui

    e mi porta dove non riesco ad andare da me

    Come bimbi liberi

    lei è il sorriso, l'unico

    che mi riempie ancora

    di puro argento vivo    ed ora

    ruberò la luna e poi

    le porterò lontano

    verso il mio rifugio ben nascosto

    poi le farò ballare.....

    Godere il Silenzio

    parole come la violenza rompono il silenzio sprofondare nel mio piccolo mondo è doloroso per me mi commuovo profondamente non puoi capire mia piccola ragazza tutto ciò che ho sempre voluto tutto ciò di cui ho sempre avuto bisogno è qui fra le braccia le parole sono inutili possono solo fare del male le promesse sono fatte per non esser mantenute i sentimenti sono intensi i piaceri rimangono e così il dolore le parole sono insignificanti e facili da scordare tutto ciò che ho sempre voluto GODERE IL SILENZIO

    weezer

    , , , , , , , , , , , , ,