Libero

no_nickname1

  • Donna
  • 111
  • un mondo di legalità
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 19.079

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita no_nickname1 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Non serve... Semplicemente un blog da sfogliare. Ognuno di noi, nel suo piccolo, può rendere migliore il mondo in cui viviamo. Forza! Grazie a tutti

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

 

Pizzo????

C’era una volta un tizio che lavorava come un pazzo per costruire il suo palazzo. Un giorno, dei tizi pazzi che avevano già molti palazzi, dissero al tizio che era pazzo se voleva fare un palazzo senza pagare il pizzo! Il tizio, fece uno sforzo pazzo e pagò il pizzo! Ma alla fine, non fece più il suo palazzo perché il pizzo lo fece diventare pazzo! Ecco perché, quando costruirò il mio palazzo, se qualche pazzo vorrà chiedermi il pizzo io gli dirò:

 “Pizzo??? ...STU’ CAZZO!!!”

Quando mi chiedono di pagare il pizzo, sono solo. Penso e ho paura…

Ma a volte mi chiedo:- “Chissà quanti altri hanno il mio stesso problema”.

Io ho deciso di fare questo passo, ANCHE DA SOLO!!

 

BACHECA AVVISI

1) 23 MAGGIO 2013 - COMMEMORAZIONE STRAGE DI CAPACI - PALERMO

2) 19 LUGLIO 2013 - COMMEMORAZIONE VIA D'AMELIO - PALERMO

(1) Lettera ai giovani

Carissimi giovani,

mi rivolgo a voi come ai soli in grado di raccogliere davvero il messaggio che mio marito ha lasciato, un’eredità che oggi, malgrado le terribili verità che stanno mano a mano affiorando sulla morte di mio marito, ha raccolto mio figlio Manfredi, e non, badate, offrendo sterili testimonianze come vittima di una subdola guerra che gli ha tolto quando aveva appena 21 anni il padre, ma come figlio modello, di cui non posso che andare orgogliosa, soprattutto perché, insieme alle sue sorelle, serve quello stesso Stato che non sembra avere avuto la sola colpa di non avere fatto tutto quanto era in suo potere per impedire la morte del padre.

(continua)

(2) Lettera ai giovani

 Leggendo con i miei figli (qui in ospedale dove affronto una malattia incurabile con la dignità che la moglie di un grande uomo deve sempre avere) le recenti notizie apparse in questi giorni sui giornali, dopo alcuni momenti di sconforto ho continuato e continuerò a credere e rispettare le istituzioni di questo Paese, perché mi rendo conto che abbiamo il dovere di rispettarle e servirle come mio marito sino all’ultimo ci ha insegnato, non indietreggiando nemmeno un passo di fronte anche al solo sospetto che può avere avuto di essere stato tradito da chi invece avrebbe dovuto fare quadrato attorno a lui.

Io e miei figli non ci sentiamo persone speciali, non lo saremo mai, piuttosto siamo piccolissimi dinanzi la figura di mio marito che ribadisco ancora una volta, anche a molti di voi che non eravate nati l’anno delle stragi, non è voluto sfuggire alla sua condanna a morte, ha donato davvero consapevolmente il dono più grande che Dio ci ha dato.

Io non perdo la speranza in una società più giusta ed onesta, sono anzi convinta che sarete capaci di rinnovare l’attuale classe dirigente e costruire una nuova Italia, l’Italia del domani.

Un caloroso abbraccio a voi tutti

Agnese Borsellino

 

 

Benvenuti sul treno della legalità.

 "Allacciate le cinture! Signori e Signore:...si parte!!!!!"

 

1) ATTENZIONE: AVVISO AI NAVIGANTI ! DANGEROUS!!

                                                  

Entrare a far parte dello "Spazio amici" di questo blog, è sottoscrivere volontariamente e a chiare lettere lo schierarsi dalla parte più scomoda: quella di chi nella vita, non ci sta proprio "a girarsi dall'altra parte"...ma "parla, vede e sente"; quella di chi crede nella "Giustizia", nella sete di "Verità", nel lavoro di tanti magistrati, comunissimi cittadini, che hanno perso la vita nel perseguire tale ideale. (Segue)

2)

Per chi vorrà "sporcarsi" come me di tali "stupidi propositi" dunque, tale spazio è apertissimo. Un modo simbolico per rendere palese una presa di posizione netta: assumere l'impegno  di cui sopra, come stile di vita al fine di cambiare le cose, anche partendo da un piccolo e  insignicante blog come questo. Dire ad alta voce: CONTRO TUTTE LE MAFIE, IO CI SONO! Gli "Amici", spero per voi e per noi tutti, d'esser disposti sempre a portarli sul cuore, non su un box. Grazie a tutti coloro che sottoscriveranno, con la loro presenza qui, tale impegno.  

Non importa chi sono, dove sono o qualsiasi altra cosa. E' il messaggio che questo profilo intende trasmettere la cosa importante...Sono semplicemente una ragazza come tanti altri. Ciò che mi preme qui per ora, è altro: non perdere mai quella "sana incoscienza" di far caparbiamente dell'antimafia il mio modo di vivere, pensare e parlare, sovraesponendomi nel mio quotidiano senza remore e trasmetterla, a chi come me ha sensibilità verso questo fenomeno. Per questo, con lo stesso orgoglio che spero di trasmettere nel mio piccolo, rileggo talvolta la frase che mi ha scritto di suo pugno una persona per me speciale:

"A ...., grazie per il suo impegno che sfida l'indifferenza e la rassegnazione..." 

Firmato

 Il Procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso.

 

Per il poco tempo a mia disposizione, non posso promettere altro ma, il mio modo di dirvi grazie, sarà "tenere vivo", questo blog nato per caso, per tutti coloro che come me, "non ci stanno proprio a girarsi dall'altra parte..."

GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI   

no_nickname1

Durante ogni commemorazione della "Strage di Capaci", è tradizione ripetere il gesto che nel lontano 1992 vide spontaneamente protagonisti i siciliani onesti: appendere biglietti con pensieri, dediche, su quello che divenne per noi tutti "l'Albero Falcone. Con questo spirito, vorrei che ognuno di voi che si trovasse a passare di qui, se lo vorrà, lasciasse un pensiero, a testimonianza di tante persone che come me, hanno sete di giustizia. Seguo gli "ideali" e rifuggo qualsivoglia ideologia politica. Sono la prima, ad abbandonare le manifestazioni antimafia se strumentalizzate. L'unico "partito" di cui voglio sentirmi parte integrante, non ha colori nè simboli: solo voglia di verità sulle troppe impunità che qualcuno vuol farci dimenticare...

LASCIATE UN PENSIERO NEL MIO BLOG 

 

                

LA MAFIA??? NON ESISTE...

                     

 

Io pago chi non paga

Informazione libera

Cuffaro,Dell'Utri e ops un'agenda rossa???

                                          

Come dire? "Màngano" le prove per la condanna...

//www.youtube.com/watch?v=gx2SQrI3fbc

//www.youtube.com/watch?v=G-kpAJ35On0

mmm...certo che con una bella legge contro le intercettazioni...

 (di prove per eventuali condanne di questo tipo)

non ce ne sarebbero affatto...

Ma per fortuna...

non hanno ancora pensato ad una cosa così vergognosa...

...      ...

Caspita!!! Hanno pensato pure a questa!!!!

...scusate ma...ho come voglia di... 

Ecco fatto!!!

!

 

, , , , , , , , , , , , ,