Libero

oberan

  • Donna
  • 0
  • altrove
Vergine

Mi trovi anche qui

Bacheca21 post
oberan 14 ore fa

 

🍀

Ti piace?
1

Mi descrivo

non lo so, ma non sono un'ingenua che si lascia abbindolare da improbabili paladini...Ho raccolto confidenze raccapriccianti...non mi fido di parole che ognuna di noi crede scritte per se...e poi nei commenti ci si riconosce in cento perchè a cento di noi sono state dette le stesse cose... non provarci con me...ti smaschero "schifoso"!!

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Non smetterò di proteggerti. Ci siamo g. Ci saremo sempre per te

I miei difetti

Ci sono ...sempre

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Chi non porta occhiali da sole mentre ti parla
  2. chi promette solo quello che può dare
  3. l'onestà in tutto....

Tre cose che odio

  1. chi ti promette mare e monti e poi
  2. ti regala secchiello, paletta ed una
  3. collina di cacca da spalare....

Al suo sorriso

Sorridi sempre, non so come tu faccia e te l'ho chiesto mille e mille volte.

Non soffri più? Non piangi più? Sorridi ancora lanciando verdi scintillii dai tuoi stupendi occhi?

Non smetterai mai di amare... Di amarci e noi non smetteremo mai di stringere la tua mano.

Il demonio per te  si vestí e ti apparve, impotente e presuntuoso. Niente era! Niente mai fu! Solo un abito di pelle ragrinzita, che avvolgeva un'enorme sacca di viltà e veleno. 

Tu, la luce,  lo annienterai per sempre.

 

Ho visto organi genitali in foto!!!Quelli di uomini spaventati al punto tale da quello che hanno letto sul mio profilo, da non aver avuto il coraggio d'indossarli!!! Devo credere che essi si siano evidentemente riconosciuti in quella descrizione, tanto da togliermi, non solo il piacere della ricerca ma anche la possibilità di un confronto,me lo hanno infatti impedito e  non c'era mai stato nemmeno il contatto. Ho ascoltato racconti di donne squallide, vanesie, intriganti e puttane, che saltano nel letto del primo che incontrano, solo per noia e bisogno di sesso. Sfascia famiglie annoiate, vecchie, che dichiarano la metà degli anni e si nascondono anima e rughe, dietro maschere di fondotinta e tonnellate di Kajal. Vuote come otri piene di vento, che piuttosto che guardare dentro se stesse, si toglierebbero piuttosto la bile che gli vomita veleno. False Ruffiane  Stupide, che hanno per amici solo <chiddi...ca sono *NUDDA AMMISCATO CON NENTE*>...proprio come loro.

L’albero dei ricordi

Ogni volta
è un ripercorrere
sentiero già battuto.
Ogni volta
è come scoprire sogni
sommersi da soffocante
realismo.
Ogni volta
è un memorare
melanconico.
Il leggero oscillare
di un’amaca
sotto l’albero di Giuda.
Giardino inconsueto di sogni!
Quanti tradimenti!
Il leggero frusciare di fronde,
arpeggio
in sentieri vellutati
di un mondo
sconosciuto e bugiardo.
Miseria di un’esistenza
che si nutre di illusioni.

Vincenzo Adamo
, , , , , , , , , , , , ,