Libero

ombra_gelida

  • Uomo
  • 40
  • Milano - Varese - Como
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 9.406

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ombra_gelida a scrivere un Post!

Mi descrivo

In questo mondo di specchi dove tutto appare ma nulla è come sembra..inutile descrivermi..tanto mi guarderai sempre con i tuoi occhi.Non offro e non regalo illusioni,amo semplicemente le emozioni...istanti che valgono un'esistenza....

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. dolcezza (con chi merita e nel momento adatto)
  2. passione (quando c'è)
  3. romanticismo (con chi mi affascina)

Tre cose che odio

  1. chi non si fà i cazzi propri
  2. cattiveria (gli sconfitti )
  3. ignoranza (cattiveria a gratis)

sp

Sei tu la causa di me-come-tu-mi-conosci. Nessun altro al mondo conosce “ il ME ” ch’è nella tua vita. Nessuno conosce “il ME ” che è nella mia vita.

è il soggetto, ciascuno di noi, che disegna se stesso e dà forma al proprio mondo; è nel nostro sguardo che fissiamo e congeliamo la realtà, creando la nostra esistenza e di conseguenza il nostro significato.

-

guccio

noi passeggeri di treni paralleli, piccoli eroi delle occasioni perse,

anche se so che non ci incontreremo, ma solamente ci guardiamo passare,


anche se so che mai noi ci ameremo con il rimpianto di non poterci amare...

scorpio

Lo scorpione doveva attraversare il fiume; così non sapendo nuotare, chiese aiuto alla rana: - "Per favore, fammi salire sulla tua schiena e portami sull'altra sponda"- La rana rispose: - "Fossi matta! Così appena siamo in acqua mi pungi e mi uccidi!!!" -"Per quale motivo dovrei farlo" - incalzò lo scorpione - "Se ti pungo tu muori e io annego!"- La rana stette un attimo a pensare, e convintasi della sensatezza dell'obiezione dello scorpione, lo caricò sul dorso e insieme entrarono in acqua.
A metà del tragitto la rana sentì un dolore intenso provenire dalla schiena, e capì di essere stata punta dallo scorpione. Mentre entrambi stavano per morire la rana chiese all'insano ospite il perché del folle gesto.
-"Perché sono uno scorpione…" - rispose lui “è la mia natura!”.

Pensieri e parole formano ogni giorno il nostro universo, piccolo o grande che sia, e in questo processo di costruzione si annida l'angolo della nostra esistenza che deve essere orientata verso la vittoria. Il potere dell'entusiasmo  può operare in maniera positiva sulla nostra vita. Eliminando dal nostro parlare quotidiano la parola "impossibile", il mondo ci apparirà favorevole.

GASTON

Il sogno ad occhi aperti non è un vuoto mentale. È piuttosto il dono di un'ora che conosce la pienezza dell'anima.

auto

ImageChef.com - Custom comment codes for MySpace, Hi5, Friendster and more

h

La nostra meta non è di trasformarci l'un l'altro, ma di conoscerci l'un l'altro e d'imparar a vedere e a rispettare nell'altro ciò che egli è: il nostro opposto e il nostro completamento.

Per gli uomini non esiste nessunissimo dovere, tranne uno: cercare se stessi, consolidarsi in sé, procedere a tentativi per la propria via ovunque essa conduca.

Hermann Hesse

Presenti

who's _nline

, , , , , , , , , , , , ,