Libero

porch

  • Donna
  • 37
  • Como
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 8.053

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita porch a scrivere un Post!

Mi descrivo

....................... ho scelto d'esibire le mie diversità come pippi calzelunghe leggendaria e unica autentica emozione la mia vanità lucidata a nuovo forse esploderà mi hanno detto che non va mi hanno detto non si fa mi hanno detto smettila con la tua anarchica personalità ...........................

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Spagnolo

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Andre Lory Dade il mio lavoro la mia macchinina
  2. la mia ex-collega preferita, le sbronze il caffè
  3. dormire...le borse e le scarpe :-)

Tre cose che odio

  1. La sveglia che suona presto la mattina dover
  2. correre correre come una trottola tutto il santo
  3. giorno le pulizie del sabato mattina GLI IPOCRITI

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Cinema
    • Musica
    • Lettura

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli
    • Romanzi rosa

    Sport

    • Pallavolo

    Film

    • Commedia
    • Horror

    Libro preferito

    .......??....

    Meta dei sogni

    Atolli del Pacifico

    Film preferito

    Il codice da Vinci

    Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui

    Friedrich W. Nietzsche

    sei la mia schiavitù,sei la mia libertà,
    sei la mia carne che brucia, come la nuda carne delle notti d'estate,
    sei la mia patria, tu coi riflessi verdi dei tuoi occhi, tu alta e vittoriosa
    sei la mia nostalgia di saperti inacessibile nel momento stesso in cui ti afferro.

     

    **Negramaro**

    Sii vai via,senza di me,
    tu vai via,non puoi aspettare tanto tempo inutile,
    e cosi tu vai sola via,
    sii che vai via,ma che freddo fa se tu vai via,
    non vuoi aspettare neanche il tempo utile,
    perchè da me lo so si va soltanto

    Via,via le mani dagli occhi,che senso ha se poi ti tocchi i pensieri ancora lontani,lontani,lontani,lontani

    Strana magia in un istante,
    tu vai via,non vuoi leccarmi tutte le ferite,
    è cosi che tu vai via,
    ma da quando in qua no,non sei più mia,tu sola che hai leccato tutte le ferite,
    lo sai da me tu non puoi proprio andare

    Via,via le mani dagli occhi,che senso ha se poi ti tocchi i pensieri ancora lontani e vai via,via le mani dagli occhi che senso se poi mi blocchi le mani e rimandi a domani,domani,domani,domani
    domani e per sempre domani,
    domani e per sempre rimani,
    ma ora toccami le mani,Toccami le mani,Toccami le mani,amore toccami le mani,Toccami le mani,Toccami le mani,Toccami le mani,Toccami le mani,Toccami le mani,Toccami le mani,e vai


    Via,via le mani via gli occhi,che senso ha se poi ti tocchi i pensieri ancora lontani e vai via,via le mani via gli occhi che senso ha se poi mi blocchi la mani e rimandi a domani,domani,domani,domani,domani,domani,domani,domani….

    Ti prego Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani, Toccami le mani,Toccale!



    ***La canzone che ascolto in auto ***

    ZINGARA
    Dolente Pia, dolente Pia,
    dolente Pia innocente è prigioniera.
    Col capo chino, la fronte al seno,
    pensa a quei giorni del passato ricordi in fior.
    PIA
    Torna, sento già la tua luce nell’anima.
    Sei qui con me, sono le braccia tue che stringo.
    Per quanti mesi e notti e giorni,
    non saprei dire, non lo so ma questo è certo:
    ci fu l’inverno, poi primavera,
    la vita torna nel castello ma non per me.
    Guarda se ne va questo sogno di te.
    Là batte l’onda e un cavallo galoppa.
    Ma l’amore, il nostro amore, marcisce dietro a questa porta.
    ZINGARA
    Ma l’amore, questo amore, marcisce dietro a quella porta.
    Fa sempre freddo, in quelle mura,
    il cielo è chiaro ma la terra resta scura.
    Poi il primo verde, la lunga luce,
    pensa a quei giorni del passato ricordi in fior.
    Dolente Pia, dolente Pia,
    Dolente Pia innocente è prigioniera.
    Col capo chino, la fronte al seno,
    pensa a quei giorni del passato ricordi in fior.

    .

    A te ...

    A te che sei il mio grande amore Ed il mio amore grande
    A te che hai preso la mia vita  E ne hai fatto molto di più
    A te che hai dato senso al tempo  Senza misurarlo
    A te che sei il mio amore grande Ed il mio grande amore
    A te che mi hai insegnato i sogni E l’arte dell’avventura
    A te che credi nel coraggio E anche nella paura
    A te che sei la miglior cosa Che mi sia successa
    A te che cambi tutti i giorni E resti sempre la stessa
    A te che sei Semplicemente sei
    Sostanza dei giorni miei Sostanza dei sogni miei
     

    , , , , , , , , , , , , ,