Libero

susannacasta3

  • Donna
  • 81
  • volterra
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 36.989

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita susannacasta3 a scrivere un Post!

Mi descrivo

CAPELLI BIANCHI OCCHI AZZURRI SNELLA

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Francese, Spagnolo

I miei pregi

LA SINCERITà COMUNQUE E DOVUNQUE

I miei difetti

INTOLLERABILE

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. LEGGERE
  2. PASSEGGIARE
  3. CLICCARE

Tre cose che odio

  1. FALSITA'
  2. IPOCRISIA
  3. BESTEMMIE

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spirituale

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Fotografia
    • Tecnologia

    Musica

    • Hip hop

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Cinese

    Libri

    • Psicologia
    • Saggi

    Film

    • Thriller
    • Storico

    Libro preferito

    LA BIBBIA

    Meta dei sogni

    Estremo Oriente, Africa mediterranea

    Film preferito

    LA PASSIONE DI GESU\'

    RADIO MATER

    NEI DIARI DI SANTA BRIGIDA DI SVEZIA  LA MADONNA RACCONTA COME SI SVOLSE L'ANNUNCIAZIONE:<<VIDI TRE COSE MERAVIGLIOSE: VIDI INFATTI UNA STELLA, MA NON DI QUELLE CHE SPLENDONO IN CIELO,  VIDI UNA LUCE, MA NON DI QUELLE  CHE RISPLENDE NEL MONDO. SENTII UN PROFUMO NON COME DI ERBE O COSE SIMILI, MA SOAVISSIMO E QUASI INEFFABILE, DEL QUALE ERO TUTTA RIPIENA, ED ESULTAVO PER LA GIOIA. E SUBITO UNA VOCE, MA NON DI BOCCA UMANA. E UDITALA TEMETTI FORTEMENTE AL PENSIERO CHE POTESSE ESSERE UN'ILLUSIONE: MA SUBITO APPARVE DAVANTI A ME L'ANGELO DI DIO, SOTTO L'ASPETTO DI UOMO BELLISSIMO, MA NON IN CARNE, IL QUALE MI DISSE:<<TI SALUTO, O PIENA DI GRAZIA,ECC. >>A QUESTE PAROLE  IMMEDIATAMENTE IL FIGLIO MIO ERA CONCEPITO NEL MIO GREMBO CON INDICIBILE CONSOLAZIONE DELL'ANIMA MIA E DI TUTTI I MIEI SENSI....









     

    MERAVIGLIA DELLE MERAVIGLIE

    GRAZIE DOLCISSIMA ENZA

    E' UNA DELLE COSE PIU' BELLE CHE ABBIA RICEVUTO

    TENERAMENTE

    DOPO TRE ANNI DI TEOLOGIA....CAMPANELLINO

    GRAZIE A TUTTI GLI AMICI JOY E SISSI

    QUESTO BLOG E' CONTRO LA PEDOFILIA

    PER COLORO CHE SANNO TUTTO

    GRAZIE LIO PER AVERE PERMESSO

    CONTRO COLORO CHE STRAZIANO, ABBANDONANO, UCCIDONO  GLI ANIMALI

    RICORDO DEI MIEI CANI
    DOLCI COMPAGNI DEL PASSATO

    M'AVETE DONATO AMICIZIA
    E SIETE STATI A ME VICINI
    IN GIOIA, TRISTEZZA E GAUDIO
    SENZA MAI CHIEDERE NULLA IN CAMBIO.
    MI SCRUTAVATE NEL PROFONDO
    PER LEGGERE IL MIO STATO D'ANIMO
    E SEMPRE INDOVINAVATE
    QUEL CHE SENTIVO E PROVAVO.
    CONDIVIDESTE I MIEI DOLORI
    COME NESSUN ALTRO POTREBBE;
    POGGIANDO IL VISO SUL MIO GREMBO
    MI DICEVATE:"NON SEI SOLO".
    SO CHE IL LORO MAGGIOR DOLORE
    E' STATO DOVER LASCIARMI
    SENZA PROTEZIONE SU QUESTA TERRA.
    SE UN PARADISO LOR ESISTE
    SPERO NON SIANO PIù SCHIAVI
    DELLA'AFFETTO CHE HAN PER L'UOMO
    MAX LIODA

    IL MIO AMICO JOY

     

    LARDERELLO

                             SOFFIONI BORACIFERI E CHIESA NUOVA DI MICHELUCCI

    ECCO LE MERAVIGLIE DEL MONDO

    ARRIVEDERCI E GRAZIE

    QUALCOSA DI TENERO

    "Una preghiera"

    "Una riflessione "

    Signore,sento che la mia vita
    s'incammina verso il tramonto.
    Se guardo il passato,
    due sentimenti mi invadono
    l'animo:
    il pentimento e il
    ringraziamento.
    Signore, ti domando perdono
    di tutto il male che ho fatto
    e mi affido al tuo amore
    misericordioso.
    Ti ringrazio per tutti i doni
    di cui mi hai colmato durante
    la vita.
    Ti prego, conservarmi vivo
    e aperto ai problemi del
    mondo,
    capace di accettare le nuove
    generazioni
    e di rendermi ancora utile.
    Concedimi di trascorrere
    questi ultimi giorni
    nella serenità, nella pace
    e in buona salute.
    Ma se l'infermità dovesse
    colpirmi,
    dammi la forza di accetarla
    con amore.
    Ti prego per coloro
    che mi vogliono bene
    e che non mi lasciano solo.
    Sii vicino a tutti gli anziani
    che sono abbandonati.
    Signore, mia speranza,
    io vengo incontro a te.

     

    LUI ANTONIO IL CREATORE DEL MIO PROFILO

      

    VILMA TI HA RAGGIUNTO...SIATE IN PACE


     

    SACRO CUORE DI GESU'

    >  



    SIGNORE E MAESTRO DELLA MIA VITA!

    TOGLI DA ME LO SPIRITO DI OZIO, SCORAGGIAMENTO, BRAMA DI POTERE E VANO PARLARE;

    DONA INVECE AL TUO SERVO LO SPIRITO DI CASTITA', UMILTA', PAZIENZA E AMORE.

    SI! O SIGNORE E RE!

    CONCEDIMI DI VEDERE I MIEI ERRORI E DI NON GIUDICARE IL MIO FRATELLO,

    PERCHE' TU SEI BENEDETTO NEI SECOLI DEI SECOLI.


    GRAZIE WIXIA... CIAO AMICA ENZA

    CARINO!!!!!!!

    Il mio gattino

    °°

    ANEDDOTI SU VOLTERRA

    Vi racconterò solo un paio di leggende che aleggiano attorno a questa cittadina.. come per esempio quella dell'Ombra della sera..
    In un giorno di marzo del 1879, l'archeologo Henry Polsen scese fino alle pendici di Poggio alla Rocca verso Monte Nero, dove un aratro aveva fortunosamente portato alla luce alcune tombe etrusche e lì, avvolto dalla macchia che riveste la collina cercò di immaginare come poteva essere stata quella misteriosa civiltà che così fortemente aveva permeato l'intera area di Volterra.
    Immerso nella sua meditazione cominciò a fantasticare tanto che gli sembrò di sentire in lontananza cori e musiche armoniose e di percepire proprio un corteo di gente che si muoveva al suono della musica e dei canti.. ma in un attimo, come sovente in primavera, il tempo cambiò e quella che era una pacifica giornata di sole si trasformò in un assordante diluvio che costrinse l'archeologo a cercare in fretta un rifugio!
    Fortunatamente fu accolto da un contadino che in quella zona aveva dimora e che aveva acceso un fuoco ristoratore che, mentre l'archeologo, si rinfrancava e asciugava, attizzava con un lungo aggeggio di metallo.. e fu allora che allo sprigionarsi di una nube di scintille che quasi lo accecò, Henry Polsen nuovamente sentì quelle musiche e finalmente si accorse che il rudimentale attizzatoio altro non era che quella ormai conosciutissima scultura chiamata l'Ombra della Sera che sembrava sorridergli tra i barlumi del fuoco.

    , , , , , , , , , , , , ,