Libero

witchland

  • Donna
  • 47
  • nel letto del Po
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 15

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita witchland a scrivere un Post!

Mi descrivo

mi hanno definito...un donatore vivente di cuore....

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Francese

I miei pregi

dico sempre quello che penso

I miei difetti

dico sempre quello che penso

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. ascoltare musica di notte
  2. il rumore del mare
  3. il profumo della pioggia

Tre cose che odio

  1. le suonerie dei cellulari troppo alte
  2. la stupidità
  3. la cattiveria gratuita

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Musica

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Fusion

    Libri

    • Gialli

    Film

    • Thriller

    Libro preferito

    Uno, nessuno, centomila

    Meta dei sogni

    Atolli del Pacifico, capitali europee

    Film preferito

    Qualcuno volò sul nido del cuculo

    DESIDERIO

    TRA CIO' CHE UN UOMO IMMAGINA E CIO' CHE UN UOMO REALIZZA VI E' UNO SPAZIO CHE SOLO IL SUO DESIDERIO PUO' ATTRAVERSARE.

    LA PARTITA

    E quando pensi di aver toccato il fondo.....ti accorgi che puoi scendere ancora più in basso..che grande illusione la vita!!! Che grande illusionista il destino!!! Mi sembra quasi div ederlo..un elegante signore in abito scuro, fazzoletino cremisi nel taschino e cravatta, che con abilità mescola le carte della nostra esistenza.....un prestidigitatore..un illusionista, un baro!! Difficile giocare e vincere contro qualcuno che nsconde assi nella manica, manipola le carte.Giochiamo con lui una lunga partita a poker, lunga come la nostra esistenza...a volte ci fa sperare in un piatto davvero ricco, qualche amno fortunata; ma la maggior parte delle volte vince sempre lui...ma è furbo...quando siamo a secco die nergie, di speranze, ci serve una mano vincente, cosi giusto per risollevarci un pò, per darci l'illusione di potersi rifare, e poi....ci ripulisce.. Io continuo a perdere, sono rimasta con pochissime fiches. Ma continuo imperterrita a giocare nella vana speranza di un colpo di fortuna..più facile giocare una partita a scacchi con la morte e vincere... e io non so giocare a scacchi.... Ma che grande emozione che è ogni volta aprire la mano appena servita, e lui lo sa.....per questo ne approfitta..tanto noi continueremo comunque a giocare, non possiamo fare nient'altro..passare uan mano? una follia solo pensarlo....ce le giochiamo tutte fino in fondo, come se da quelle dipendesse la nostra esistenza..che giocatori da strapazzo che siamo...ci illudiamo ancora di vincere, qualche volta... E alla fine, quando non ci è rimasto nulla da mettere in gioco che la vera essenza di noi stessi, ce la giochiamo in un colpo solo! A volte si vince, altre si perde...ma che partita ragazzi...che partita!!!!!

    Ho sognato di te in un vortice di passione scolpita nella carne:sono ubriaco di universo

    IL VIAGGIO

    L'anima vaga alla ricerca di un lampo di luce, un barlume di lucidità che riesca a districare quella ingarbugliata ragnatela di voci, emozioni, pensieri, sogni, speranze, disillusioni..... L'anima errante nel marasma della vita...un viaggio infinito, senza meta, un passo alla volta.... Orme solitarie inpresse a fuoco nel sentiero.A volte altre orme le accompagnano, si fondono in un unico tratto, proseguono inieme e poi ritornano ognuno al proprio percorso, allontanandosi... E il viaggio continua..passo dopo passo...tappa dopo tappa....finchè non ci si rende conto di aver vagato per tutto il tempo ...in circolo

    Non sono mai stato completamente daccordo con l'altra parte di me.

    La verità sembra stare nel mezzo.

    L'uomo che vorrebbe capire una donna,

    o analizzare il genio,

    o risolvere il mistero del silenzio.

    è come chi desidera destarsi da un sogno stupendo per fare colazione.

                                                                                            (K.Gibran)

    ESSENZA

    Una notte senza luna mi avvolge...senza la luce delle s telle a rischiarare il mio cammino..passi solitari nel buio....l'eco delle mie scarpe mi entra nella testa, risuonando come un macabro ticchettio...E' forse questa la solitudine?!?! Eppure non mi sono mai sentita cosi serena in vita mia..... Questo silenzio irreale, questo buio totale, mi fa sentire come rinchiusa in una specie di bozzolo primordiale: io, il mio cuore, il mio respiro..... Com'è semplice a volte trovare la propria essenza.

    VIAGGI

    Quante piccole speranze si infrangono ogni giorno...ci illudiamo, speriamo e alla fine della giornata ci ritroviamo sempre più stanchi, sempre meno ottimisti, sempre più soli........ &lda domani cambio vita ;> Quante volte ci diciamo questa frase..inutilmente...viviamo in un costante deja-vu! Frasi sempre uguali, giorni sempre uguali, azioni monotone che ripetiamo ormai meccanicamente.....che illusi a credere ancora in DOMANI Poi, un giorno qualunque, in una settimana qualunque, di un mese qualunque, di un anno qualunque, succede qualcosa....o qualcuno....una frase fuori dell'ordinario, uno sguardo diverso dagli altri......due occhi che ti guardano dentro, senza scivolarti addosso come gli altri.E li. lo smarrimento, la confusione. Come siamo affezionati alla nostra tranquilla monotonia...quando succede qualcosa, quando "ci capita" qualcuno, annaspiamo tremanti, nell'improvviso caos delle nostre emozioni. E allora qualcosa dentro di te si risveglia, gli occhi cominciano di nuovo a guardare e a vedere,el orecchie a sentire, la testa a pensare.Domani ritrova un senso. Inizi di nuovo a sperare, sognare....a volte senza nemmeno dare troppa importanza a chi o a cosa ti ha provocato tutto questo: alla fine è marginale. Quello che conta è solo Sentire, Esserci, Andare......non importa dove....la meta è inopinabile, il viaggio è quello che conta!!

    le lacrime degi angeli
    La casa è silente, mi muovo furtiva per la casa a piedi nudi, non voglio svegliare gli spettri del mio passato fortunatamente sopiti. Guardo dai vetri la pioggia che cade nella notte...l'odore della terra bagnata mi raggiunge e mi attira fuori, nella notte umida e calda. Le goccie mi bagnano il viso e si confondono con le mie lacrime. La pioggia: le lacrime degli angeli. Chissà perchè poi gli angeli piangono? Forse per pietà, per amore, per invidia.....gia invidia per noi esseri umani sempre preda delle passioni, delle emozioni, del riso, del pianto, del dolore....poveri angeli, immobili nella loro eterna beatitudine. Invidiatemi e piangete con me stanotte.......voi per invidia delle vostre nonemozioni, e io perchè ne sono invasa.

    L'ovvio è ciò che non si vede mai fino a quando qualcuno non lo esprime con semplicità!!!!

    passione

    ...uno sguardo, una carezza, un bacio e mano nella mano pr ritrovare l'emozione di un tempo lontano o che mai fu....e fu cosi che ci perdemmo nell'intricato labirinto dei nostri sensi, precipitammo nel mare dell'ancora sconosciuta passione. Passione, immensa e profonda coem il mare.In lei potremmo nuotare, navigare, amare.......navigare in quel mare di notti di luna piena e nella sua luce riflessa, sentire la passione scorrere nella mente, nel corpo.... Se riuscissi ad entrare nelle tue vene e viaggiare nei tuoi pensieri; entrare nella tua emnte attraverso i tuoi occhi...ti porterei nei miei sogni, sulle ali di un gabbiano, a fare l'amore nel vento, dove tutto è piccolo e solo noi immensi, travolti da intense e mozioni, facendoti volare dove i pochi osano

    Alla luna

    Tu, luna bastarda.....un inutile sasso in mezzo al vuoto dell'universo, ecco cosa sei...... tu grande illusione, per le miserie della gente.... tu, falsa, ladra di sogni, eppure.......che grande magia quando appari all'improvviso da dietro una nuvola......come l'amore, come la vita...luce riflessa.....un gioco di specchi.....una grande illusione!!!!
    , , , , , , , , , , , , ,