Libero

GenderIdentity

  • Donna
  • 56
  • torinese da poco
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 18 settembre

Ultime visite

Visite al Profilo 14

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita GenderIdentity a scrivere un Post!

Mi descrivo

Non sempre le cose sono ciò che appaiono...chi siamo noi per giudicare? Dio ci ama così come siamo, c'è una ragione per ogni cosa, anche se non la conosciamo.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. mi* figli* e il mio fidanzato
  2. il rispetto
  3. la bellezza di tutte le creature

Tre cose che odio

  1. la sofferenza
  2. la disinformazione
  3. la transfobia

L'IDENTITA' DI GENERE è il modo in cui un individuo percepisce il proprio genere. Questa consapevolezza interiore porta a dire "io sono uomo" o "io sono donna".

  

                

  Il DISTURBO DI IDENTITA' DI GENERE è una condizione in cui una persona ha una forte e persistente identificazione nel sesso opposto a quello biologico.           

                                     

   FtM (Female to Male) è un acronimo inglese che indica una persona di sesso biologico femminile che si identifica in un uomo, oppure che sta transizionando il suo corpo da femmina a maschio.

//www.transizioneftm.it/transizioneftm/riattsex.asp

IDENTITA' DI GENERE ED ORIENTAMENTO SESSUALE

Sono due cose diverse. Orientamento sessuale: etero oppure omosessuale.

I processi di differenziazione del sesso nel feto avvengono al termine del secondo mese di gestazione, quando ha inizio la produzione ormonale che procede in primis alla differenziazione dei genitali, e SUCCESSIVAMENTE alla caratterizzazione delle strutture cerebrali in senso maschile o femminile.

Perciò, se in gravidanza gli ormoni "fanno i capricci", si può nascere femmina e uomo o, più frequentemente, maschio e donna.

TRANSESSUALE (o TRANSGENDER) non è un "vezzo bizzarro". In origine il termine fu coniato in ambito medico scientifico per indicare una persona con un DISTURBO DI IDENTITA' DI GENERE, cioè qualcuno che ha caratteristiche anatomiche opposte alle strutture cerebrali che definiscono l'identità di genere.

Siamo tutti figli di Dio e Lui ci ama tutti allo stesso modo, non fa distinzioni. La Sua croce, il Suo sacrificio è anche per i/le nostri/e figli/e transgender.

Solo Lui sente il loro grido di aiuto e comprende la loro grande sofferenza.

“Il Signore è vicino a chi ha il cuore ferito” (Sal. 34:18)

DIO APRIRA' UNA VIA DOVE SEMBRA NON CI SIA

A volte mi sento in un vicolo cieco. Ho bussato tante porte, ma finora non ho risolto molto. Dove sono gli adolescenti con un Disturbo di Identità di Genere? Sono sicura che ce ne sono tanti. E dove sono le loro mamme?

Ma Dio non mi ha dimenticata, Lui mi guiderà a trovare la strada per incontrare le persone giuste.

, , , , , , , , , , , , ,