Libero

ITALIANOinATTESA

  • Uomo
  • 11
  • LUNA .....nell'età lunatica del BLOG
Gemelli

Mi trovi anche qui

Ultime visite

Bacheca

I forti non sono amati.
Sono scomodi. 
Sono poco manipolabili.

I forti sanno sentire se stessi, 
conoscono i loro diritti 
e non sono disposti a rinunciarci.
Sanno essere felici malgrado tutto.

Hanno delle radici potenti 
che non si possono estirpare.
Non è facile distruggere i loro principi, 
la loro dignità, 
la loro fiducia in se stessi.

Sono in grado di sostenere qualsiasi verità, 
i colpi del destino, 
la tortura del tradimento 
e le tempeste delle proprie emozioni. 

Non hanno paura del dolore: 
hanno già attraversato il loro inferno personale 
e sanno trasformare le ferite in saggezza, 
sanno godere la vita, 
conservando nel cuore la bellezza e la tenerezza.
Non si aggirano sulla strade altrui, 
non commerciano in felicità, 
non elemosinano l'amore. 
Ma se dovessero conoscere questo sentimento,
lo accetterebbero come un dono 
e non tradirebbero mai coloro che amano.
Vivendo con onestà, 
i forti si evolvono, 
si approfondiscono.
Ciascuno di loro porta una croce personale 
senza farla cadere sulle spalle degli altri.
Quando sbagliano si rialzano 
traendone una lezione, 
invece di accusare qualcuno.
I forti sanno andarsene, per sempre.
Non provate la loro resistenza: 
vi pieghereste....

Dal WEB

 

Ma forti non si nasce: lo si diventa. Magari piegandosi più volte fino a potersi raddrizzare.

:-), M@

Ti piace?

Mi descrivo

imperfetto... all'inzio! Divenuto, in seguito: "difettoso". Spero sia + o - così, altrimenti è come meglio piace a te.

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

I miei difetti

I miei difetti

I miei pregi

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Mare
  2. Sole
  3. Vento

Tre cose che odio

  1. O
  2. di
  3. o

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Fotografia
  • Fai da te
  • Teatro

Libro preferito

Quello mai scritto. E mai da scrivere.

Meta dei sogni

Luna

Film preferito

Via col vento

IL MIO ARCOBALENO

Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim'ancora che i corpi si vedano. Generalmente essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente. Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino. Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. (Paulo Coelho)  

Un filo con i colori dell'arcobaleno riunisce i miei "amici" che, chiedendo o accettando la mia "amicizia", sanno di non trovarsi in autostrada, bensì in una rotondina panoramica fatta di irti sentieri dalla quale possono uscire o rientrare senza rancore. Su questo cantuccio della community di LIBERO nel quale nessuno è straniero, ognuno può agire come ritiene opportuno e navigare liberamente con il solo vincolo di non offendere mai o ferire la dignità di un'altra persona che sta dietro ad un computer della quale non si conoscono le intime esigenze, le proprie emozioni, i reali problemi che la vita ad essa ha voluto riservare. Se per caso o per scelta pensi che "qualcuno" ha solo torto ebbene considera che quel "qualcuno" sono io ...e quelli che condividono questa visione ..del mondo che non c'è ...ancora. Grazie, IinA_M@.

Le figurine che compaiono con "Mare", "Sole" e "Vento" appartengono alla stessa registrazione di questo profilo. La loro presenza voleva, con l'antico profilo, soltanto rendere omaggio a tutte le altre figurine che hanno richiesta l'amicizia; esse, pertanto, erano qui state poste tutte allo stesso livello. Pur, ovviamente, essendo non uguali. Grazie. Ogni tanto, invece, un po' di riconoscenza particolare.

AVVISO AI NAVIGANTI

      Le informazioni ed i prodotti (foto, video, articoli, citazioni, ecc.) presenti nel profilo e nel blog, sono proprie o rilevate dal web, secondo le norme vigenti. Se qualcuno ritenga leso un proprio diritto è pregato di comunicarlo immediatamente. Il sottoscritto provvederà ad attuare le opportune azioni quali la cancellazione, la correzione, ecc..           

 

i

//lex2014.blogspot.it/2015/11/la-cerchiatura-del-quadrato.html

So che gli amici attivi sono soltanto una minoranza, max 25, ma non cancello gli altri in quanto li ringrazio per aver condiviso anche un solo attimo con me e magari attualmente navigano empaticamente per altri lidi verso nuovi orizzonti o hanno preferito rifugiarsi nei loro cantucci, "...inattesa", magari, di ritornare per farsi un nuovo giro di giostra.

BENVENUTO NAVIGATORE SONO L'ITALIANOinATTESA

NON ATTENDO

"NIENTE E NESSUNO". 

MA ATTENDO LO STESSO! 

Un piccolo CAOS in evoluzione!

                  

Ho imparato che oltre alla Libertà che ciascuno rivendica per se, esiste la Libertà degli altri che dobbiamo sempre salvaguardare e poi ci sono l’Onestà, la Giustizia e la Solidarietà delle quali molti ne ignorano addirittura l’esistenza e pochi ne fanno la loro ragione di vita. IinA.M@.

     

 CLICCA  //spazio.libero.it/italianoinattesa1/

X MESSAGGI E MAIL

Se la messaggeria risulta piena invia il nuovo messaggio al nickname

  "italianoinattesa1"

oppure all'indirizzo

italianoinattesa@libero.it 

QUALCHE SORRISO CON L'AMICO TOTO'

C'era un attore che aveva cento paia di scarpe: tante gliene avevano tirate.

Io non so se l'erba campa e il cavallo cresce, ma bisogna avere fiducia.

Io e il mio amico siamo ricchi sfondati; io sono il ricco, lui sfondato.

I parenti sono come le scarpe: più sono stretti e più fanno male.

La civiltà è avere tutto quello che vuoi quando non ti serve.

La scelta delle armi: la sciabola, la spada, o la pistola? Ho scelto: a lui la spada, a me la pistola.

L'aria condizionata è un prodotto della civiltà, ma io mica mi posso prendere una polmonite civile.

, , , , , , , , , , , , ,