Libero

MidNighT_FanTasY

  • Donna
  • 13
  • Dove Capita :p
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 21 gennaio

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita MidNighT_FanTasY a scrivere un Post!

Mi descrivo

Avevo chiesto ai miei amici di usare una parola per descrivermi ... e' venuto fuori che sono: dolce, acida, divertente, rompipalle, logorroica, silenziosa, sexy, impacciata, Jack lo Squartatore, attenta, distratta, lunatica, decisa, scontrosa, rilassante, snervante, schietta, stronza, adorabile, felina, adescatrice, un personaggio, fantastica, unica e ... contraddittoria xD Ed ora districatevi voi in questo groviglio di aggettivi, da qualche parte ci sono anche io :D

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Russo, Greco

I miei pregi

Continuare ad essere come sono!

I miei difetti

Essere come sono!

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Sex And The City, Viaggiare,
  2. La Scrittura, le Scarpe Alte,
  3. La Musica Rock, Sorridere, la Vodka xD

Tre cose che odio

  1. Essere Fraintesa, L'Ipocrisia,
  2. Mezzogiorno, un certo tipo di Rosa,
  3. La Noia, le Persone Insistenti, il Tempo (:

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Musica
    • Fotografia

    Musica

    • Rock
    • Techno

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Saggi
    • Gialli

    Sport

    • Pallavolo
    • Arti marziali
    • Beach volley

    Film

    • Thriller
    • Horror

    Libro preferito

    Oceano Mare - A. Baricco

    Meta dei sogni

    Russia, Europa dell'Est

    Film preferito

    Big Fish - Tim Burton


    [ ... Io ... ]


    Io odio che qualcuno mi guardi negli occhi e non mi dica cio' che penso. Odio le verdure ed odio chi mi dice di mangiare la frutta, che non odio, ma mi sta cordialmente sulle scatole. Odio i ritornelli delle canzoni. Odio chi mi prende in giro, odio mandare sms e non ricevere risposta. A volte odio le risposte ai miei sms. Odio il mio essere fredda quando si tratta di sentimenti. Odio le regole e il fatto che non riesca a darmene. Odio gli occhiali da vista, i capelli biondi e il rosa. Odio il giorno, la luce del sole a lungo andare mi fa venire il mal di testa. Odio avere paura. Odio chi vuole avere ragione e non ce l ha. Odio anche chi vuole avere ragione quando voglio avere ragione io. Odio la stupidita', quella innata e quella di chi la finge. Odio se al mio compleanno non vengo trattata da regina, Odio scommettere su qualcosa di cui non sono certa. Odio le certezze, i progetti a lungo termine e le banalita'. Odio la violenza psicologica e chi violenta le mie idee. Odio odiare. E' un sentimento per cui ci vuole troppa coerenza, per una come me.



    [ ... Io ... ]

    Voglio imparare tutte le lingue del mondo. Voglio andare a San Pietroburgo, chiedere qualcosa in russo ed essere capita, anche se io, il russo, non lo so. Voglio vivere per un anno in una citta' straniera, dove nessuno sa chi sono. Voglio un lavoro che mi permetta di conoscere storie. Voglio sedermi accanto al letto di un moribondo e raccontargli una favola splendida, ma di cui non ricordo il finale. Voglio essere felice qualche volta, triste ogni tanto, orgogliosa e soddisfatta sempre di quello che sono. Voglio fare qualcosa di terribilmente sbagliato almeno una volta nella mia vita. Voglio vedere "Les Amants" di Magritte da vicino. Voglio incontrare Simona e constatare se dal vivo possiamo sopravvivere per piu' di 24 ore. Voglio svegliarmi una mattina e prendere il primo treno in partenza, non importa per dove. Voglio fotografare la fine del mare e il centro del sole. Voglio uscire dalla realta' per capire una volta per tutti se questa realta' esiste o e' solo frutto della mia mente. Voglio che la gente capisca che un intelligenza "diversa" non e' un intelligenza "sprecata". E in ogni caso voglio continuare a sbattermene di quello che pensa la gente. Voglio ridere senza una ragione e poi piangere senza una ragione. Voglio provare piu' sentimenti, e dire quello che penso nel momento esatto in cui lo penso. Quei 5 secondi che passo a rifletterci su mi fottono l effetto sorpresa.

    [ ... Io ... ]

    Non sono mai riuscita a far volare un aquilone. C ho provato, ma non ci sono mai riuscita. Non ho mai amato qualcuno abbastanza da rincorrerlo. Non ho mai avuto un amico immaginario. Ma animali immaginari, quelli si'. Non ho mai avuto un amico che fosse un amico e basta. Inconsciamente devo sempre provare a me stessa che posso avere chiunque. Non ho mai pensato di essere poco importante per qualcuno. Ma non ho mai nemmeno pensato di essere indispensabile. Non ho mai guardato un trapezio e non ho mai toccato un tringolo, e non ho mai capito perche' + per - deve essere meno. Non ho mai fatto niente perche' "e' la moda". Ma visto che sono comunque incoerente per i miei 18 ero in un D&G. Non ho mai viaggiato da sola, non ho mai visto la neve. Non ho mai baciato un amico, non ho mai ascoltato un cd a piu' di 200 metri sul livello del mare, non mi sono mai tuffata da una scogliera. Non ho mai creduto che quello che dico fosse sbagliato, non sono mai stata ad un concerto metal.
    Non ho mai seriamente pensato di fare l avvocato. Da faina so comportarmi ugualmente
    .


    [ ... Io ... ]

    Io amo me stessa. Amo la maniera in cui ne sono venuta fuori. Amo il mio essere incompleta, e importante e fondamentale. Amo l idea che qualcuno non possa vivere senza di me. Amo il mio egoismo, il mio egocentrismo e tutte quelle cosette che iniziano per "ego". Amo potermi svegliare all alba e vedere il mare dal balcone. Amo le orchidee e chi me le regala. Amo l arte, in tutte le sue forme. Amo i miei amici, come cose preziose. Amo il viaggio che ancora devo fare. Amo Firenze nel mese di Marzo e la condensa sui vetri. Mi ricorda i miei pensieri, evanescenti, presenti, cancellabili. Amo le lavagne bianche, " Les Amants " di Magritte, la filosofia di Baruch Spinoza. Amo conoscere le religioni e non credere in nessuna. Amo i vampiri, forse perche' sono dei miei colori preferiti: Rosso,Bianco,Nero. Amo la notte, i racconti dell orrore, i film che capisco solo io. Amo dare una mia interpretazione ai libri che leggo. Amo Alessandro Baricco ed il fatto di pensare che prima o poi lo incontrero'. Amo il mare. Da guardare da lontano, e con rispetto. Amo l incontrovertibile e quella sensazione di dolcissima malinconia che scende piano addosso al tramonto, la sensazione di qualcosa di andato, e di finito. Amo la mia macchina fotografica, amo pensare di rubare l anima alla gente con uno scatto e di tenerla per me. Amo sapere che la gente parla male di me, mi fa sentire importante. Amo essere protagonista. Di qualcosa. Qualsiasi cosa
    .



    [ ... Io ... ]

    Non voglio moriere vecchia e instupidita. Cioe', non voglio morire affatto. Non permanentemente. Non voglio scrivere perche' mi viene imposto, non voglio vestirmi seguendo una moda, non voglio essere etichettata. Non voglio spiegare i miei comportamenti. Non voglio giustificarmi e nemmeno chiedere scusa per come sono. Anzi, non voglio chiedere scusa e basta. Non voglio bere latte caldo, non voglio portare gli occhiali da vista, non voglio truccarmi con colori pastello. Non voglio che la gente mi fraintenda quando parlo, non voglio dover spiegare le cose piu' di due volte. Non voglio essere bugiarda, spesso devo. Non voglio ascoltare musica commerciale, non voglio andare troppo spesso in discoteca. Non voglio viaggiare in aereo, non voglio dover scegliere tra due cose che mi piacciono. Non voglio fare la "donna di casa". Non voglio che la vita diventi un compromesso.


    , , , , , , , , , , , , ,