Libero

gladye

  • Donna
  • 110
  • L'isola che non c'è
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 16 maggio

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita gladye a scrivere un Post!

Mi descrivo

Ai secoli e ai millenni, potrei insegnare stupore: la sorpresa matura come un brunirsi d’oro, o insapientirsi del vino.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Lealtà
  2. Onestà
  3. Cuori luminosi

Tre cose che odio

  1. Chi gioca con i sentimenti
  2. Aridità di cuore
  3. Superficialità

I miei interessi

Passioni

  • Lettura
  • Viaggi
  • Tecnologia

Musica

  • Folk
  • Soul

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Narrativa

Libro preferito

Paula

Meta dei sogni

Irlanda e Scozia

Film preferito

L\'amore ai tempi del colera

Quelle come me

Quelle come me sono capaci di grandi amori e grandi collere, grandi litigi e grandi pianti grandi perdoni. Quelle come me non tradiscono mai. Quelle come me hanno valori che sono incastrati nella testa come se fossero pezzi di un puzzle, dove ogni singolo pezzo ha il suo incastro e li' deve andare. Niente per loro e' sottotono, niente e' superficiale o scontato, non le amiche, non i figli, non la famiglia, non gli amori che hanno voluto, che hanno cercato, e difeso e sopportato. Quelle come me regalano sogni, anche a costo di rimanerne prive. Quelle come me donano l'anima, perche' un'anima da sola, e' come una goccia d'acqua nel deserto.

bambina

"Abbiamo tutti modi diversi di adattarci: come gli alberi che crescono anche all’ombra, i nostri tronchi e le nostre radici assumono forme diverse per raggiungere la luce del sole. La bambina racchiusa dentro di lei cercava con tanta compassione quell’abbraccio mancato, da non riuscire a capire come altri avessero potuto fare i conti con quella fame in modo diverso. Eppure, la sua natura profondamente romantica la tratteneva dal chiedere di appagare la sua sete d’amore. Avrebbe voluto che quell’amore fluisse liberamente, senza dover chiedere, come quando ti mandano dei fiori che non ti aspetti."

Io sono...

"...Lei era ipersensibile.Era come una persona a cui avessero strappato uno strato di pelle. Diavolo,era come se non avesse affatto la pelle, solo carne e sangue e ossa. Tutto, dal dolore al piacere, tutto l'intero spettro, lei lo sentiva molto piu' in profondita' di qualunque persona avesse mai conosciuto. Era quello il problema con lei. Era tutta sentimento." -Joseph O'Connor
, , , , , , , , , , , , ,