Libero

maxday

  • Uomo
  • 49
  • siena
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 12.360

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita maxday a scrivere un Post!

Mi descrivo

Adoro la vita in ogni sua sfumatura, credo nei valori di un tempo ormai trascorso, nei fondamentali principi della nostra esistenza, anche se, troppo spesso, questo mondo che mi circonda, ma soprattutto coloro che lo popolano mi fanno sentire fuori luogo.

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Francese, Tedesco

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. viaggiare
  2. onesta'
  3. sincerita'

Tre cose che odio

  1. falsita'
  2. ipocrisia
  3. ignoranza

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Passioni

  • Arte
  • Viaggi
  • Lettura

Musica

  • Pop
  • Rock

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Classici
  • Saggi

Sport

  • Arti marziali

Film

  • Azione
  • Documentario

Meta dei sogni

Australia e Nuova Zelanda, Sud America

Buona giornata a tutte!

Un particolare ringraziamento a tutte coloro che mi hanno concesso la loro fiducia, entrando nel mio spazio amici hanno dato vita e animo non solo a me stesso ma a tutti coloro che sono passati in maxday.

Mi son trovato in pochi giorni a fare intense riflessioni grazie ai vostri pensieri, euferismi, poesie accompagnate da  immagini video clip art e foto.

E devo dire che siete fantastiche, non avrei immaginato, se non avessi trascorso ore a leggere le vostre schede e i vostri blog.

Sono dispiaciuto per coloro che mi considerano un collezionista di icone, non è questo il mio intento.

Sono consapevole che tecnicamente non è semplice poter comunicare con tutte, e questo mi dispiace, ma chiunque abbia avuto modo di inviarmi un messaggio non può certo dire di non aver ricevuto una coerente risposta.

Un abbraccio.

Ciao

 

ARTE & DONNA

DONNA

Donna,

fiore dal trepido stelo,

petalo di velluto nero,

con gialli occhi di gatto,

soffusi di mistero.

Leonardo da Vinci

  Leonardo da Vinci

Dell'acqua che corre torbida e mista con terra, e della polvere e nebbia mista coll'aria, e del foco misto col suo caldo con ciascuno.

Vedrassi tutti li elementi insieme misti con gran revoluzione, trascorrere ora inverso il centro del mondo, ora inverso il cielo, e quando dalle parte meridionali scorreran con furia inverso il freddo settantrione, alcuna volta dall'oriente inverso l'occidente, e così di questo in quell'altro emisfero.

Provo l'impressione di novita' dinanzi allo svolgimento della mia vita interiore. Io la avverto, piu' viva che mai, dinanzi all'azione voluta da me e di cui io soltanto sono padrone.

Il valore assoluto

Il tempo non e' affatto una dimensione inferiore rispetto all'apparente sovratemporalita' degli enti ideali del pensiero astratto, che in fondo altro non e' che un'emanazione dell'intelligenza, la quale, si e' visto, e' solamente l'istanza di un pensiero eminentemente calcolatore, si direbbe oggi, che elimina artificialmente la temporalita' essenziale e la processualita' costituita dalla vita e della coscienza per attenersi solamente ad ipotesi e a teorie che semplificano e schematizzano il reale, allo scopo di assoggettarlo alla manipolazione e all'intervento tecnico e operativo che vuole soltanto dominarlo e soggiogarlo.

Il senso dello sforzo

Non avremo nessuna difficolta' a riconoscere che, nell'attenzione nella riflessione, nello sforzo intellettuale in generale, l'affezione provocata possa risolversi in sensazioni periferiche.

la coscienza

Nello spazio, perche' il corpo di ciascuno di noi si ferma ai contorni netti che lo delimitano, mentre invece con la nostra capacita' di percepire, soprattutto con la vista, noi gettiamo luce ben al di la' del nostro corpo: noi andiamo fino alle stelle. In secondo luogo nel tempo, perche' il corpo e' materia, la materia e' nel presente, e se e' vero che il passato vi lascia le sue tracce esse non sono tali se non per una coscienza che le coglie e che interpreta cio' che essa coglie alla luce di cio' che essa rimemora: la coscienza, trattiene questo passato, lo avvolge su se stessa man mano che il tempo si svolge e prepara con esso un avvenire che essa stessa contribuira' a creare.                        

, , , , , , , , , , , , ,