Libero

Marilena63

  • Donna
  • 58
  • Sannicola di Lecce
Capricorno

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 25 luglio

Ultime visite

Bacheca116 post
Marilena63 23 luglio

 

 

 

Ai più attenti non sarà sfuggito il fatto che non abbia menzionato,sino ad ora,
tra le righe dei miei racconti la figura di Nonna Addolorata,la mia nonna paterna.💗
Che mi sia innamorata subito di Nonno Pietro Paolo lo si evince dalle innumerevoli volte che il suo volto mi appare tra una nuvola
e l'altra quando il mio pensiero da fugace si inoltra su per il sentiero del ricordo che affiora e grazie alla complicità di chi accompagna la mia quotidianità, della Marilena di oggi, ho poggiato la mia storia,quel mattoncino della mia impronta sul 30 giugno del 1964,giorno in cui
i miei piedi entrarono ufficialmente in Terra di Apulia,un giorno importante e non solo per quello.😉
Nonno Pietro Paolo,piccino piccino come un soldo di cacio era un uomo molto geloso di Nonna Addolorata,tant'è che se doveva fare qualche commissione particolare non lasciava mai sola a casa la sua consorte.Ricordo ,dai racconti del mio papà,la volta in cui
il Nonno doveva recarsi presso la stazione del nostro piccolo paesino a prendere papà che arrivava col treno e voleva che Nonna lasciasse tutto quel che aveva da fare per accompagnarlo sino alla stazione ferroviaria.

 

Nonna che stava lavando i piatti si incavolò di brutto e agitò le mani di schiuma dei piatti addosso al Nonno.😂
E il Nonno dovette arrendersi,c'era poco da scherzare,era una donna molto seria,attenta alla sua famiglia numerosa e ogni tanto
si lasciava andare ad un sorriso.


Io ero una peste ovviamente,spesso inappetente che dovevano rincorrermi dalla vicina che mi preparava dei buoni manicaretti ma gli spaghetti col sugo di pomodoro,i panzerotti di patate e tanto altro sono piatti che solo lei sapeva cucinare ed io aspettavo
l'estate per venire in vacanza e assaggiarli.


E quando mi veniva la febbre per la tonsillite mi faceva i bagnoli
con l'aceto e una volta che avevo un forte dolore alla scapola mi fece dei massaggi con l'olio caldo e mi fece mettere la sua maglia della salute.

 

Con gli occhiali poggiati sul naso lavorava all'uncinetto,per fare i merletti per le lenzuola e gli asciugamani.

 

Una donna dalle mille risorse,era sorridente quando
arrivavano a casa sua e molto triste quando partivamo per tornare a casa.🤔


Aveva molta paura dei temporali,appena il cielo si rabbuiava iniziava a recitare le preghiere invocando San Giovanni e Santa Barbara,chiudeva le imposte,accendeva il lumino dei morti e aspettava che tutto finisse.😉
«Azzate San Giuvanni e nu durmire, ca sta bisciu tre nuveie caminare. Una te acqua, una te ientu, una te triste maletiempu…Portale addhai ci nu canta caddhu, addhai ci nu luce luna, addhai ci nu nasce nuddha anima o criatura».

Santa Barbara ca camini an mezzu alli campi e nu timi ne troni e nè lampi pensa a me e a tutti l'addhi
cu lu Padre,cu lu Fiju e cu lu Spiritu Santu.💗
Io sono invecchiata,lei è rimasta sempre giovane.
Merito di Nonno Pietro Paolo che sapeva mescolare bene

le carte della vita.

Auguro a voi tutti care amiche e amici un lieto fine settimana

scusate se sono stata poco presente,ho avuto una settimana

intensa ma tutto bene grazie al buon Dio

 

 

ci aggiungo il pensiero di Don Tonino Bello,a Maria ,la nostra Mamma

che rappresenta tutte le mamme e tutte le nonne del mondo

 

con affetto ed amicizia un abbraccio di bene💗

 

Mari...:-))

Ti piace?
10

Mi descrivo

Marilena? mi definisco un dilemma... un rompicapo...cerco di capire me stessa attraverso la scrittura...mi piace scrivere e imprimere sul foglio bianco le mie emozioni... amo la poesia...amo l'amore..la semplicità..la sensualità...la vita. Scrivere è amare...tutto ciò che mi circonda...amo la mia anima di donna...i miei figli al di sopra di ogni cosa esistente al mondo!

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

tanti

I miei difetti

tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. i baci,fare l'amore,la sacralità della coppia,Gesù
  2. gatti,caffè a letto,i biscotti inzuppati
  3. gli sguardi...l'amore,montagna,scalare le vette

Tre cose che odio

  1. falsità,volgarità,invadenza,pornografia
  2. inganno,attaccabrighe,pettegolezzo
  3. violenza verso le persone e gli animali

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Musica
    • Cucina

    Musica

    • Folk
    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa
    • Erotici

    Sport

    • Atletica

    Libro preferito

    Il danno di J.Hart

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, Sudafrica

    Film preferito

    La mia Africa

    Io aiuto Chiara

    chiara,una blogger,una di noi

    ha perso tutto nell incendio della propria casa
    è nato un blog per sollecitare solidarietà e aiuti
     per contenere i post pubblicati per lei e le sue parole a noi
    chiediamo un atto di solidarietà
    quello che il cuore decide e che la mano può
     ma anche fare un post nel proprio blog
    e poi inserirlo nel blog


     LA RETE x CHIARA

      in pochi giorni 270 amici - 8000 visite - 100 post
     intervista a Radio Dj Voice
    2 concerti di sal&allegraband per lei
    la rete si è mobilitata per lei
    i bloggers x una blogger
     i blog non fanno solo il bla bla bla


     
     

     

     






    La sindrome di down non è una malattia.Le persone con la sindrome di down non cercano medicine,vogliono solo essere accettate e trattate come gli altri.Il 93% dei miei contatti non copierà questo messaggio.Spero che tu che stai leggendo ora voglia far parte di quel restante 7% che metterà questo messaggio sulla sua bacheca



    Ogni giorno è il tuo giorno più bello
    ogni giorno è il tuo giorno a colori
    ogni giorno si vive e si muore
    ogni giorno rinasco per te
    se una lacrima solca il mio viso
    è il dolore che piange sommesso
    se un sorriso tarda a fiorire
    è il dolore che ride di me...


    ... perchè amare è abbracciare un universo senza confini





    Il cielo montano nei tuoi occhi è vela
    nei miei il pianto spera
    nell'orologio fermo in quel tempo antico
    a dimenticar gli affanni e il fiore
    ricordando tuo
    vivo nell'onda
    di gioia le labbra tue
    un sorriso amato
    un bacio
    un pensiero sussurrato






    A volte l'amore si accorge del mio cassetto vuoto e se ha deciso di riempirlo di te....non posso che essergliene grata

    Mari

    Premio Blog Amico ricevuto da ilmiviso













    ...poesia è voglia di stare insieme in allegria...è banchetto della nostra terra...delle emozioni che sgorgano dall'anima...mentre pensi ad una persona o apri un libro o ricordi il viso di un bambino,una risata,un aneddoto,una danza,un bicchiere di vino,il fuoco di un camino...è poesia che prende forma nella mente...è dignità...è fuoco ...è ritmo della terra...è magma degli avi...è vento del nord...è una carezza ...è amore ...è sensi...è fiato...è piacere della vita...

    "Questo è il mio comandamento che vi amiate gli uni gli altri ,come io vi ho amato"
    (Gv.16,12)

    Il silenzio è il linguaggio dolce
    degli angeli,di tutti gli eletti
    Dev'essere anche l'atteggiamento
    delle anime che si amano in Gesù

    Al Carmelo è solo tra i sacrifici
    che è possibile amarsi
    Un giorno,avvolte di delizie,
    ci ameremo in cielo

    Giugno 1897      S.Teresa di Lisieux

    , , , , , , , , , , , , ,