Libero

RobN71

  • Uomo
  • 48
  • Roma
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita RobN71 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Ciao, benvenuti nel mio profilo: sono ottimista, allegro e estroverso. Venite a visitare il mio blog...

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese, Spagnolo

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Il mare d'inverno e la gente ottimista
  2. La sincerità e l'onestà
  3. La natura

Tre cose che odio

  1. Le speranze infrante
  2. La tristezza
  3. L'ipocrisia e la prepotenza

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Trekking

Vacanze Ko!

  • In bici
  • Passioni

    • Lettura
    • Viaggi

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Fantasy
    • Avventura

    Sport

    • Trekking

    Libro preferito

    \"Il signore degli anelli\"

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, Centro America

    Al mio amore

    Sete di te m'incalza

    Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
    Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita.
    Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa.
    Sete di metallo ardente, sete di radici avide.
    Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano
    in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.

    Sei piena di tutte le ombre che mi spiano.
    Mi segui come gli astri seguono la notte.
    Mia madre mi partorì pieno di domande sottili.
    Tu a tutte rispondi. Sei piena di voci.
    Ancora bianca che cadi sul mare che attraversiamo.
    Solco per il torbido seme del mio nome.
    Esista una terra mia che non copra la tua orma.
    Senza i tuoi occhi erranti, nella notte, verso dove.

    Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
    Come poter non amarti se per questo devo amarti.
    Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
    Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
    Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
    Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
    Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
    La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
    L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
    Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
    Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
    E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco.

    da Il Fromboliere Entusiasta

    Natale

    Fantasy

     

    Walking in circles

    L'amore -dal sito "The art of Luca Cervini"

    Da dove chiami...

    Sign by Danasoft - Get Your Free Sign

    Sweet Drems

    Oggi cade una ricorrenza...

    Herman Hesse - Nella Nebbia

    Strano, vagare nella nebbia!
    E' solo ogni cespuglio ed ogni pietra,
    né gli alberi si scorgono tra loro,
    ognuno è solo.

    Pieno di amici mi appariva il mondo
    quando era la mia vita ancora chiara;
    adesso che la nebbia cala
    non ne vedo più alcuno.

    Saggio non è nessuno
    che non conosca il buio
    che lieve ed implacabile
    lo separa da tutti.

    Strano, vagare nella nebbia!
    Vivere è solitudine.
    Nessun essere conosce l'altro
    ognuno è solo.

    Al mio grande amore

    Quando l'amore vi fa cenno, seguitelo,
    Benché le sue strade siano aspre e scoscese.
    E quando le sue ali vi avvolgono, abbandonatevi a lui,
    Benché la spada che nasconde tra le penne possa ferirvi.
    E quando vi parla, credetegli,
    Anche se la sua voce può mandare in frantumi i vostri sogni come
    il vento del nord lascia spoglio il giardino.
    Perché come l'amore v'incorona così vi crocifigge

    . . . . .

    L'amore non dà nulla all'infuori di sé, né prende nulla se non da se
    stesso.
    L'amore non possiede né vuol essere posseduto,
    Perché l'amore basta all'amore.
    Quando amate non dovreste dire: "Dio è nel mio cuore" ma,
    semmai, "sono nel cuore di Dio".
    E non crediate di guidare il corso dell'amore, poiché l'amore, se vi
    trova degni, guiderà lui il vostro corso.
    L'amore non desidera che il proprio compimento.
    Ma se amate e quindi avete desideri, i vostri desideri siano questi:
    Sciogliersi e farsi simili a un ruscello che scorra e canti alla notte la
    sua melodia.
    Conoscere il martirio della troppa tenerezza.
    Esser feriti dal vostro proprio intendere l'amore,
    E sanguinare di buon grado, gioiosamente.
    Svegliarsi all'alba con un cuore alato e dire grazie a un nuovo
    giorno d'amore;
    Riposare nell'ora meridiana e meditare sull'estasi amorosa;
    Tornare a casa con gratitudine la sera;
    E addormentarsi con una preghiera per chi amate nel cuore, e un
    canto di lode sulle labbra.

    , , , , , , , , , , , , ,