Libero
il_parresiasta

il_parresiasta

  • Uomo
  • 57
  • Teladicoavoce
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 19 minuti fa

Ultime visite

Visite al Profilo 350

Bacheca

il_parresiasta 23 ore fa

Una persona mi ha mandato un messaggio dicendo che "non c'è molto da festeggiare". Credo invece che festeggiare oggi significa avere ancora un sogno, non demordere, non arrendersi al pattume che negli anni ha insudiciato la nostra ITALIA, dalle Istituzioni in giù.

Buon 2 Giugno, buona Festa della Republica!

Ti piace?
2

Mi descrivo

Romantico, tenace, sognatore di giorno, osservatore, contemplativo, ascoltatore. *** Portatore fiero di vistose cicatrici al cuore. *** Amo la bellezza dell'anima. *** Intransigente con l'errore e compassionevole con l'errante. *** Difficile da capire. Solo se saprai andare oltre le apparenze, potresti conoscermi e, forse, apprezzare. Cattolico osservante.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

con un po' di pazienza puoi scoprirli.

I miei difetti

tutti quelli che ti fanno allontanare.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. il sapore di un bacio
  2. il calore di un abbraccio
  3. la luce di un sorriso

Tre cose che odio

  1. l'odio è una pianta infestante
  2. che uccide il cuore.
  3. nessuna

Avviso...

Non ha senso "chiedere l'amicizia" a chi nemmeno conosci.
A volte lo faccio, ma solo per mandare un messaggio a chi ha la messaggeria chiusa. Poi cancello la richiesta, per il motivo detto.
Scusate se vi disturbo.

Valutazione...

Sii ponderato nelle tue battaglie:
a volte,
avere pace è meglio che avere ragione.
(Cit.)

Silenzio...

Tre modi vi sono di silenzio.
Il primo è di parole, il secondo di desideri, e il terzo di pensieri.
Il primo è perfetto, più perfetto è il secondo, e perfettissimo il terzo.
Nel primo, di parole, si raggiunge la virtù.
Nel secondo, di desideri, si ottiene la quiete.
Nel terzo, di pensieri, il raccoglimento interiore.
Non parlando, non desiderando e non pensando,
si arriva al vero silenzio interiore.
In esso Dio parla con l'anima, si comunica.
Le insegna nel suo più intimo la più perfetta e alta sapienza.

Amici...

Mi piace pensare che gli amici siano come alberi d'ulivo: perenni, perché sono sempre là, robusti, così ti puoi sempre appoggiare, con una bella chioma, in modo da offrirti riparo, molto spesso pieni di ferite, perché conoscono la vita avendo attraversato il tempo.


Quesiti...

Perché ci sono persone...
- che pare visitino i profili al solo fine di emettere poi sentenze sui propri, dove con presunzione si erigono pure a censori della moralità di persone che nemmeno conoscono, per le quali giungono a scrivere le regole di cosa e come devono scrivere?
 

Debolezze...

Ho un debole per le persone che hanno cicatrici nascoste dietro un sorriso, per chi apre le braccia al futuro pur avendo conti in sospeso con il passato… per chi avrebbe il diritto di urlare contro e invece sussurra serenità. Ho un debole per gli animi rotti ma portatori sani di positività.

(Michelangelo da Pisa)

Citazioni...

Se credo in Dio e Dio non esiste, sono un illuso, ma non perderò niente; se sono ateo e Dio esiste, sarò un disperato, ho perso TUTTO. (Autore ignoto)

Se certe persone non ti ascoltano, conviene non perdere tempo a parlar loro di Dio. Ma è più vantaggioso parlare di loro a lungo con Dio.     (S. Agostino)


Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui! (Ezra Pound)

Quello che non vedi con gli occhi, non inventarlo con la bocca. (detto proverbiale)

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (A. Einstein)

La pietra scartata...

Sapete bene che il Signore si serve di vecchie ciabatte per farne calzari di arcangeli, e usa vecchi stracci di cucina per farne tovaglie di altare. Piuttosto sforzatevi di avere un cuore puro: cioè libero, audace, vero, senza calcoli, disposto alla donazione più generosa.

(don Tonino Bello)

Idee... mie..

Chi non ti accetta così come sei - anche se ciascuno è comunque sempre tenuto a migliorarsi - non ti accetterebbe nemmeno come vorrebbe che fossi!

Il destino è solo il pentagramma, ma la musica la scriviamo noi.


Avere molti profili è come avere molte facce: alla fine non sai più quale è quella vera.

Molti pensano che il solo modo di essere trasparenti sia mettere la propria foto in bella vista. 

Test dell'empatia

Il tuo risultato

Hai doti empatiche molto alte. Sai metterti nei panni di chi ti sta di fronte. Non desideri "giudicare". Prima ancora di “capire”, sei in grado di “sentire” le emozioni degli altri, reagendo con apertura, fiducia, trasparenza, sensibilità. Sai comprendere gli stati d'animo di chi ti sta di fronte, immedesimarti con le sue emozioni, sintonizzarti su ciò che sente l'altra persona. Per te è naturale includere nella comunicazione i segnali non verbali, quelli espressi tramite il linguaggio del corpo: la gestualità, lo sguardo, la postura, la mimica del volto. Le tue doti empatiche sono così sviluppate da sfociare talvolta, confondendosi con esse, nella simpatia, la compassione, la pietà Cristiana.
 

Descrizione...

Uomo moderno d'altri tempi, esperto di sofferenza e delusioni ma ancora speranzoso e positivo, portatore sano della Sindrome del buon Samaritano, sognatore coi piedi per terra, puntigliosamente rivendico la capacità di pensare con la mia testa, altruista, polemista ma non polemico, detesto gli scempi perpetrati, per ignoranza o per idiozia, ai danni della lingua italiana.

Citazione...

Io vado cercando felicità,
e tu non l'hai;
e però non puoi darla a me.

Domandone...

Perché molti si rifiutano di capire che al diritto , legittimo , di fare ciò che si vuole , quantunque lecito , si contrappone il dovere , egualmente legittimo , di assumersene le conseguenze?

Riflessioni...

La triste realtà è che molti si preoccupano delle maschere che incontrano nella vita, ma rari sono coloro che cercano di essere volti.
(parafrasando Pirandello)

Nella vita , i "contro" sono il prezzo che si paga per avere i "pro".

Ieri sera, in riva al mare, contemplando un magnifico cielo traboccante di stelle e di costellazioni, mi è venuto di pensare: pensa che sfacelo se ogni stella, invece di osservare le leggi della fisica, facesse come tanti umani, che pretendono di vivere liberi da ogni regola! (03.03.2019)

Tacere...

Tacere di sé è umiltà...
Tacere i difetti altrui è carità...
Tacere parole inutili è penitenza...
Tacere a tempo e a luogo è prudenza...
Tacere nel dolore è eroismo...

 

(San Giovanni della Croce)

Croce 1....

Quante volte – mi ha detto Gesù poc’anzi – mi avresti abbandonato, figlio mio, se non ti avessi crocifisso. Sotto la croce s’impara ad amare ed io non la do a tutti, ma solo a quelle anime che mi sono più care.


(Padre Pio - Epistolario I, II ed. 1973, p. 339, a cura di M. da Pobladura e A. da Ripabottoni)

 

Croce 2....

Le persone sensibili non portano la croce,
ma stanno sulla croce.
Per questo il mondo non le accetta.
E... quasi sempre...
dalla croce non si scende!
, , , , , , , , , , , , ,