Libero

OltreSantiago

  • Uomo
  • 51
  • Ciociaria
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 2.703

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita OltreSantiago a scrivere un Post!

Mi descrivo

Di razza umana, frequento il pianeta Terra da una quarantina d'anni. Amo, vivo, sbaglio, mangio e lavoro. Camminando verso Santiago ho tenuto un diario. Due anni dopo è diventato un libro. Lo trovi nel blog.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Spagnolo

I miei pregi

Mi emoziono, tutti gli altri sono una conseguenza.

I miei difetti

Sono istintivo, tutti gli altri sono una conseguenza.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Vivere
  2. Leggere
  3. Le risate dei miei figli

Tre cose che odio

  1. La falsità
  2. L'ipocrisia
  3. Le verdure cotte

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Lettura
    • Musica

    Musica

    • Pop
    • Soul

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Sci
    • Tennis

    Film

    • Drammatico
    • Thriller

    Libro preferito

    L\'ultimo che ho letto

    Meta dei sogni

    Isole tropicali in generale, Stati Uniti

    Film preferito

    Quello della mia vita.Comunque.

    Il video del libro

     A questo link è possibile vedere il filmato realizzato cona selezione tra le 1500 foto scattate durante il Cammino di Santiago del 2005.

    Spegni la luce, alza il volume delle casse... e il tempo si fermerà.

    Suerte

    //www.stepat.it/oltresantiago.htm

    Oltre Santiago. I vestiti bruciati

    Improvvisamente, a trentasette anni e dopo undici di matrimonio, una violenta crisi coniugale fa sprofondare  Gianluca nel baratro della disperazione. Vuole a tutti i costi salvare il suo matrimonio, tenere unita la sua famiglia. I margini di ricomposizione sono ormai ridotti, e lui decide di porre in essere un tentativo disperato: sparire improvvisamente, per qualche tempo, nella speranza che la sua assenza faccia riflettere la moglie, che lei si renda conto che non vuole perderlo. Il Cammino di Santiago, ottocento chilometri da percorrere a piedi in poco meno di un mese, da Saint Jean Pied du Port, in Francia, a Santiago de Compostela, in Galizia. E quindi fino a Finis Terrae, sull’Oceano, dove un tempo gli uomini credevano finisse la terra, per compiere il rito del rogo dei vestiti bruciati e del bagno purificatore nella acque gelide dell’Atlantico. Un cammino interiore, nella speranza di trovare la moglie ad aspettarlo a Santiago, per ricominciare a camminare insieme nella vita. Il diario di quei ventisette giorni, nudo e crudo, rivisto, con sofferenza, due anni dopo; rivissuto passo dopo passo, spiegato “a coloro che non sanno”, nell’ottica di un recupero memoriale sincopato con pause e flashback che sballottolano il lettore tra dramma interiore e straordinarietà del Cammino. Questo libro non è una guida, anche ci troverete riferimenti a luoghi e città. Questo libro non è un romanzo, perché l’autore quelle strade, quei sentieri, li ha percorsi davvero. Questo libro non è scritto con inchiostro: su quelle pagine le parole le hanno scritte l’angoscia, la disperazione, la speranza, il sudore, il sangue. Quelle di un uomo che quando ha capito che stava perdendo tutto ciò che aveva, la sua famiglia, si è messo uno zaino in spalla ed ha cominciato a camminare. Sperando nel miracolo di salvare il suo matrimonio, alla fine ne ha ottenuto uno ancor più grande: trovare se stesso.

    Note sull'autore

    Gianluca Lombardi, 40 anni, ciociaro di Ceccano, Maresciallo Capo dell’Arma dei Carabinieri da 23 anni, è giornalista pubblicista. Ha collaborato con "Il Quotidiano", "Ciociaria Oggi" e "Il Tempo"; è stato direttore del settimanale Apnea Press e della testata on line Apneapress.com. Dopo una lunga esperienza nei reparti antiterrorismo dell’Arma, nel 2007 è tornato ad occuparsi di quella che ama definire la «bassa giustizia»; lavora nel quartiere romano dell’Esquilino, dove la multietnicità si è ormai fatta strada.

    Come avere il libro

    Puoi richierderlo direttamente all'autore, inviando una mail a oltresantiago@gianlucalombardi.it. Con questa modalità partecipi anche al "Progetto Fontana", ossia alla costruzione di una fontana lungo il Cammino di Santiago. Maggiori informazioni sul sito www.pellegrinipersempre.it

    Puoi acquistarlo direttamente sul sito della casa editrice, al link
    //www.dehoniane.it/edb/cat_dettaglio.php?ISBN=51065&CAT=ME_S&NomeCollana=Itinerari

    Puoi cercarlo nella librerie on line, come ad esempio su IBS
    //www.ibs.it/code/9788810510650/lombardi-gianluca/oltre-santiago:-vestiti.html

    oppure puoi cercarlo nelle maggiori librerie della tua città. Se non lo hanno i librai possono richierderlo direttamente alla casa editrice ed averlo anche in un giorno.

    Faccialibro

    <a href="//www.facebook.com/people/Gianluca-Lombardi/1660141948" title="Profilo Facebook di Gianluca Lombardi" target=_TOP><img src="//badge.facebook.com/badge/1660141948.169.332176143.png" border=0 alt="Profilo Facebook di Gianluca Lombardi"></a>

    Il video, la gallery e la rassegna stampa

    A questo link è possibile vedere, tra le altre cose, il video della presentazione del libro. Molto interessanti gli interventi di Ermanno D'Onofrio, che ha focalizzato il suo intervento su cinque aspetti che emergono dalla lettura del libro (famiglia e genitorialità,emozioni, spiritualità, condivisione, essenzialità) e Maurizio Lozzi (il viaggio come trasformazione e ricerca della verità).
    C'è anche una rassegna fotografica e una (per ora scarna, dovranno inserire ancora articoli e interviste) rassegna stampa.

    //www.artdigitalstudio.net/gianlucavideo/index.html

    , , , , , , , , , , , , ,